Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lega Pro, la Top 11 di TMW

Lega Pro, la Top 11 di TMWTUTTO mercato WEB
Vincenzo Vivarini
© foto di Prospero Scolpini/TuttoLegaPro.com
martedì 30 settembre 2014, 10:192014
di Luca Esposito
Modulo 3-4-3

Tra le squadre imbattute del girone A c'è quella che non ti aspetti, l'Arezzo di Capuano che era ripescato e ha vinto sul difficile campo del Mantova: ora i toscani sono al secondo posto con una gara in meno. In vetta invece resiste il Bassano, mentre il Pavia è stato tramortito dal Novara che ha ritrovato la grinta vincendo 4-0. Primo successo e primo gol per l'Albinoleffe, che ha superato il Monza.

Il primo posto del girone B è occupato non dal Pisa, né dall'Ascoli, ma dal Teramo: per gli abruzzesi successo esterno a Santarcangelo, mentre il risultato a sorpresa lo coglie la Pro Piacenza, che ha superato i pisani e ha raggiunto quota 1. Gli ascolani giocano bene ma ricavano solo un pareggio con il Prato, ma l'alquanto singolare record è della Carrarese: sei pareggi iniziali.

Comanda invece la Campania nel girone C: Salernitana e Benevento al primo posto, proprio le due squadre che erano pronosticate per il vertice. Stanno arrivando però Matera, Casertana, Lecce e Juve Stabia che sono tutte sulla scia. Male invece il Messina, che per la seconda volta ha incassato ben cinque gol in casa, e male anche il Cosenza, ancora senza vittorie.

Vi proponiamo ora la formazione della settimana di TuttoMercatoWeb.com tra i tre gironi.

PORTIERE

Piergraziano Gori (Salernitana): almeno otto le sue parate contro gli attaccanti del Melfi. Chi avesse visto la partita troverebbe strano che i lucani non abbiano vinto.

DIFENSORI

Gianluigi Bianco (Casertana): dopo la rete al Cosenza ha segnato una doppietta, lui che sta scoprendo il gusto della rete.

Andrea Pisani (Arezzo): oltre a saper difendere abbastanza bene, riesce a infilare sul palo più lontano il pallone del successo.

Matteo Legittimo (Spal): si propone spesso sulla sinistra, facilitato anche dal modulo molto coperto, ma è utile anche in fase di non possesso.

CENTROCAMPISTI

Marco Mancosu (Casertana): intelligente l'assist del primo gol di Bianco, bellissimo il tiro che porta al quinto gol dei suoi.

Gianluca Carpani (Ascoli): Petrone lo manda in campo affinché possa dare fastidio alle due linee, difesa e centrocampo, del Prato. Tenta con successo una conclusione che finisce in rete.

Marco Cristini (Real Vicenza): tra i giocatori di maggior carattere della sua squadra. Il suo tiro permette ai vicentini il pareggio ormai insperato.

Simone Calvano (Pistoiese): fa quantità e qualità nel centrocampo arancione contro un avversario non semplice come era il Tuttocuoio.

ATTACCANTI

Cristiano Ingretolli (Ischia): doppietta che vale la prima vittoria degli isolani in campionato. Uno dei pochi attaccanti a segnare due gol nella giornata appena trascorsa.

Luca Caboni (Pro Piacenza): il gol che ha segnato permette alla sua squadra di superare lo zero in classifica e di recuperare (forse) anche maggiore tranquillità.

Manuel Sarao (Giana Erminio): nei minuti conclusivi realizza la rete che dà ai suoi la vittoria contro un Como arcigno.

L'ALLENATORE

Vincenzo Vivarini (Teramo): la bravura del mister è stata quella di ridonare convinzione a un gruppo che avrebbe potuto abbattersi dopo le due sconfitte iniziali. Quattro sono i successi consecutivi, che hanno portato addirittura in testa gli abruzzesi.