Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

LIVE TMW - Montella: "Terzo posto, ci credo! Col Milan gara fastidiosa"

LIVE TMW - Montella: "Terzo posto, ci credo! Col Milan gara fastidiosa"
martedì 25 marzo 2014, 16:202014
di Antonio Gaito

16.21 - Termina la conferenza stampa

Bonaventura le piace? "E' un giocatore interessante, lo seguiamo da tempo e domenica è stato molto bravo".

Quando può tornare a disposizione Gomez? "Per Mario non credo sia nulla di grave, mi auguro possa tornare a giocare per fine stagione anche insieme a Rossi".

16.20 - Come sta Rebic? "Non si allena da mesi, sarà difficile averlo a disposizione".

Credi alla Champions? "Sì, ci credo, saranno fondamentali le prossime due partite per impensierire chi è davanti".

Il 4-2-3-1 visto a Napoli nel finale può essere ripetuto? "Mi è capitato di cambiare spesso, credo ad un'unica identità di gioco ma talvolta sono stato costretto a cambiare. Domenica era inevitabile per sfruttare l'uomo in più e giocare tra le linee".

Com'è cambiato il Milan da Allegri a Seedorf? "Non lo so, ha cambiato modulo con insistenza per gettare le basi per l'anno prossimo".

16.15 - Vargas ha qualche problema? "Ha avuto un affaticamento muscolare, quasi certamente non sarà disponibile".

Ti aspetto qualcosa di più da Matri o Matos? "Mancano due giocatori importanti, su Matri e Matos credo molto. Credo nell'orgoglio di Matri e nelle sue qualità, saprà farsi perdonare qualche gol sbagliato domenica scorsa, ad un attaccante succede".

C'è stato un giorno in cui Montella ti è piaciuto meno? "Gli errori si commettono sempre, anche quando si vince. Il mio ruolo è così, si viene criticati quando si perde e quando si vince va tutto bene. Dopo il Cagliari andai oltre il mio modo di vedere le cose, ma non mi vergogno di niente".

Era un anno importante alla vigilia con tre competizioni da giocare. "Ogni partita porta nuova esperienze, è stato un anno importante per me e per la squadra. Vivere queste esperienze ti arricchisce, io non mi reputo maturo ma spero di diventarlo presto. Credo sia stata una stagione positiva, tre competizioni positive, dispiace per l'Europa League in cui abbiamo pescato una retrocessa della Champions. Nonostante gli infortuni eravamo su tre fronti".

Maldini dice che hanno distrutto il Milan. "Quando raggiungi certi livelli ci sta poi un calo, oggi non è che io abbia molta voglia di commentare il momento del Milan. Ricostruiranno la squadra dopo che per venti anni hanno raccolto grandi risultati".

Sulla sfida col Milan. "Affrontiamo una squadra che è indietro, ma è una gara fastidiosa, proprio perchè so che il Milan ha giocatori che possono decidere la partita in qualsiasi momento".

Sulle assenze di Gomez e Rossi: "Dispiace, sono due giocatori che non abbiamo mai avuto insieme. Saranno i due acquisti per la prossima stagione".

16.03 - Tra poco il tecnico arriverà in sala conferenze.

Amici di Tmw benvenuti alla diretta testuale della conferenza stampa di Vincenzo Montella alla vigilia della sfida col Milan