Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Milan, ispirazione bianconera per rilanciare El Nino

Milan, ispirazione bianconera per rilanciare El NinoTUTTO mercato WEB
© foto di Alberto Lingria/Photoviews
giovedì 25 settembre 2014, 08:152014
di Gianluigi Longari

E' presto per spingersi in considerazioni forse affrettate sull'adattamento di Fernando Torres al nostro campionato, ma di certo il segnale lanciato dal Nino ad Empoli è stato più che confortante per l'universo rossonero. Del resto, lo spagnolo non è che l'ultimo esempio di una folta schiera di bomber ritornati tali nel Belpaese dopo un periodo di appannamento sotto rete, ovviamente al netto di qualità tecniche di primissimo piano. Il caso più attuale è quello di Carlitos Tevez: reduce da un periodo in chiaro scuro al Manchester City, alla Juventus ha messo a segno nella sua prima stagione italiana più gol (19) di quanti ne abbia fatti in Premier League nelle precedenti due.

Segnale confortante per uno come Torres, centravanti di razza comunque vada a finire la sua esperienza milanese, e con qualità tali da non poter essere messe in discussione. Il gerovital made in Italy può avere l'effetto di un toccasana per una bocca di fuoco dalle polveri bagnate. Chi meglio di Pippo Inzaghi per riportarlo ai livelli che gli competono?