Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Milan, Seedorf: "Bella dimostrazione di carattere contro la Lazio"

Milan, Seedorf: "Bella dimostrazione di carattere contro la Lazio"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 23 marzo 2014, 23:272014
di Raimondo De Magistris

Clarence Seedorf, tecnico del Milan, ai microfoni di Sky ha commentato il pareggio contro la Lazio: "Quella di oggi è stata una dimostrazione di carattere, questo gruppo ha dimostrato che vuole continuare a combattere. Questo è molto importante, purtroppo non abbiamo vinto ma la partita era abbastanza equilibrata e il risultato mi sembra giusto. Esclusione di Balotelli dal 1'? Pazzini in questa gara poteva darci qualcosa in più, come sempre scende in campo la squadra che può fare più male agli avversari".

Da dove si riparte dopo questo pareggio?
"Galliani ha detto che l'importante è ottenere i tre punti, anche se giochiamo male. Quindi se vinciamo giocando male al nostro amministratore delegato va bene così. In questo momento è importante la concretezza, dobbiamo provare a dare poche occasioni da gol agli avversari e questo è successo oggi".

C'era bisogno di sentire di più la vicinanza della società?
"Assolutamente, anche se non c'è mai stata una separazione. Galliani con la sua esperienza può dare tranquillità all'ambiente. Non mi sorprende la reazione del club e, di conseguenza, della squadra".

Non senti la necessità di un intervento di Berlusconi?
"In conferenza stampa ho detto chiaramente che non ho mai ricevuto alcun ultimatum. Le parole sono le stesse che mi sono state dette prima di firmare il contratto e resto con quelle".

Come giudichi questi due mesi e mezzo?
"L'esperienza mi sta piacendo, mi riferisco al campo e al lavoro quotidiano. Sto cercando di insegnare il coraggio alla squadra e di dare alla stessa un po' di gioco. Quando ci sono tanti risultati negativi si attraversa un momento difficile e si cerca di recuperare il gruppo. Da questo punto di vista sono soddisfatto, ora cercherò di lavorare fortemente sui risultati. La squadra sta dimostrando grande impegno, quello di oggi è stato un passo positivo e cercheremo di proseguire su questa strada anche nelle prossime gare".