Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Napoli, quando il Mondiale ti agevola nel mercato

Napoli, quando il Mondiale ti agevola nel mercatoTUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 15 giugno 2014, 07:302014
di Luca Bargellini

Probabilmente per le società di calcio il Mondiale è la miglior vetrina possibile per far acquisire valore ai propri calciatori. Anche non a quelli di primissimo piano. L'ennesima riprova è arrivata ieri pomeriggio durante Colombia-Grecia. Un secco 3-0 per i Cafeteros che hanno messo in mostra molto di più di tre gol di pregevole fattura. I due assist di Juan Cuadrado ne sono un esempio, ma c'è anche altro.

In chiave Napoli, infatti, la partita di Belo Horizonte ha significato la rivalutazione di due calciatori che in questa stagione, per un motivo o per un altro, hanno vissuto momenti non propriamente eccelsi. Si tratta di Juan Camilo Zuniga e Pablo Armero, impiegati dal ct colombiano Pekerman come esterni di difesa, ma che ieri hanno mostrato qualità e quantità in entrambe le fasi di gioco. Per loro il futuro alla corte di Rafael Benitez non è assicurato e prestazioni del genere non fanno altro che aumentarne il valore. Armero è in comproprietà con l'Udinese e Zuniga piace all'Inter di Mazzarri. Forse, però,loro proprio felici di certe prestazioni non lo sono.