Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Parma, Donadoni nervoso: "C'è rabbia per gli errori arbitrali"

Parma, Donadoni nervoso: "C'è rabbia per gli errori arbitrali"TUTTO mercato WEB
© foto di Luca Gambuti/Image Sport
domenica 14 settembre 2014, 23:082014
di Antonio Vitiello

Il tecnico del Parma, Roberto Donadoni, ha parlato a SkySport dopo la sfida contro il Milan: "Menez? Gli spazi si aprivano perchè dovevamo recuperare il risultato. Se sei sotto qualcosa devi concedere all'avversario. Al di là di tutto siamo stati ingenui in diverse circostanze. Questa gara non va dimenticata perché il Milan non ci ha surclassato, ci deve dare orgoglio, non la cancello. Ci sono state letture individuali errate, forse anche da parte dell'arbitro. Certi episodi cambiano l'andamento della partita. Nel caso dell'espulsione di Felipe mi sembra che lui non abbia fatto nulla. Ci ha penalizzato ulteriormente l'espulsione, dovevamo recuperare la gara in quel momento. Ma anche nel caso della prima ammonizione: è incredibile.

Sono errori clamorosi, c'è molta rabbia. Belfodil sulla sinistra? Sappiamo che Belfodil predilige gli spazi, qui si è trovato spesso a dover rincorrere Abate, si è sacrificato bene. Il ragazzo può fare molto meglio, bisogna dargli tempo per crescere. Questo vale anche per gli altri. L'espulsione di Bonera forse era dentro l'area di rigore, probabilmente c'era anche il penalty. Possiamo fare un campionato all'altezza, avevamo assenze importanti, avere fuori Paletta, Cassani e Biabiany nell'economia della rosa ha un certo peso. Ci deve servire per ripartire con più determinazione".