Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
ufficiale

Genoa, Sturaro firma fino al 2019

UFFICIALE: Genoa, Sturaro firma fino al 2019TUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
giovedì 20 marzo 2014, 18:292014
di Tommaso Maschio
fonte Genoanoacfc.it

Dalla Cantera del Genoa alla ribalta della serie A con la maglia del club più antico d'Italia. L'ultimo fiore all'occhiello sbocciato nella Primavera del Grifone, il centrocampista, ligure di Sanremo, Stefano Sturaro ha prolungato il contratto con la società rossoblù. La scadenza è stata portata al 30 giugno 2019, al termine di un incontro conclusosi a Villa Rostan con reciproca soddisfazione delle parti. Un'operazione che si inquadra nei programmi stilati dalla proprietà, in sintonia con i dettami dello staff tecnico per il futuro.

"Sono felice e ringrazio il presidente, la famiglia Preziosi, mister Gasperini e il Genoa per la fiducia accordata e la dimostrazione di stima" commenta Sturaro, entrato nei radar di club di prima fascia e visionato proprio domenica da osservatori dell'Under 21. "Sono consapevole di essere all'inizio di un percorso che richiede impegno, sacrifici e lavoro. Desidero condividere la gioia per questa tappa professionale con dirigenti, tecnici, istruttori e compagni che mi hanno sostenuto in questi anni, insegnandomi l'amore per una maglia storica nel panorama italiano, insieme all'importanza dei valori che la contraddistinguono come il senso di appartenenza e delle tradizioni. Un grazie particolare va al responsabile del settore giovanile Michele Sbravati, perché senza di lui non sarei qui. Auguro ad altri giovani che il Genoa sta allevando in casa, magari liguri come me, di ripercorrere la stessa strada e indossare un giorno la maglia del Grifone in serie A".