Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Varese, Gautieri: "Emergenza? Ho piena fiducia in chi giocherà"

Varese, Gautieri: "Emergenza? Ho piena fiducia in chi giocherà"TUTTO mercato WEB
© foto di Luigi Putignano/TuttoLegaPro.com
giovedì 27 febbraio 2014, 19:092014
di Antonio Vitiello
fonte varese1910.it

Varese1910.it propone le parole di Carmine Gautieri in conferenza stampa, al termine dell'allenamento che si è svolto questa mattina al centro sportivo "Bosto".

Un Varese quasi in emergenza quello che vola a Reggio. "Abbiamo tre assenze per squalifica e qualche giocatore acciaccato: in particolare Oduamadi e Corti non sono al meglio, ma oggi si sono regolarmente allenati; Bressan, invece, è stato tenuto a riposo precauzionale, ma è convocato. Domani, dopo la rifinitura, deciderò se utilizzarli".

"Tutti giocano per dare il massimo; è vero, le assenze di Pavoletti, Blasi e Trevisan pesano, ma ho piena fiducia in chi scenderà in campo. Sono certo che la nostra rosa è completa, abbiamo i sostituti giusti" aggiunge il tecnico biancorosso.

In settimana hai mischiato un po' le carte. "Ho provato diverse situazioni: è basilare avere il giusto equilibrio e tanto spirito di adattamento: siamo un po' in emergenza, ma daremo il massimo.

Zecchin mezz'ala? "E' un'ipotesi, in settimana l'abbiamo provata. Sicuramente Zecchin ha l'intelligenza tattica per giocare in ogni posizione della mediana".

L'assenza più pesante è quella del bomber Pavoletti: il sostituto lo scglierai fra Bjelanovic e Neto? "Sono due giocatori completamente diversi. Chiaramente, qualora scegliessi uno fra questi due, cambierebbe radicalmente il nostro modo di giocare; con Neto avremmo più fantasia e imprevedibilità, con Sasa maggiore fisicità. Se giochiamo come sappiamo, saremo in ogni caso temibili, pericolosi e imprevedibili".

La Reggina. "Ha cambiato marcia, non meritava di perdere a Novara; ha giocatori di categoria che hanno sempre reagito. Giocano con il 4-5-1, per fare male agli amaranto, dovremo dare loro pochi punti di riferimento. A Varese non c'è stata nessuna squadra che ha giocato a viso aperto, noi cercheremo di giocare per vincere, in casa come in trasferta. Serve una gara importante, la Reggina vuole uscire dai bassifondi della classifica".

Fiamozzi può essere pronto per un posto da titolare? "Sta lavorando bene, è un giovane di grande prospettiva. Io scelgo in base a ciò che vedo durante gli allenamenti quotidiani. La settimana è il termometro delle mie decisioni".