Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Verona, Toni: "Samp? Una delle più brutte partite che abbia giocato"

Verona, Toni: "Samp? Una delle più brutte partite che abbia giocato"TUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
lunedì 24 marzo 2014, 11:402014
di Chiara Biondini

L'attaccante gialloblù Luca Toni, ha commentato la pesante sconfitta rimediata contro la Sampdoria ai microfoni di Hellas Verona Channel.

"Una delle più brutte partite che abbia mai giocato, cinque gol sono davvero tanti. Nello spogliatoio c'era un gran silenzio, siamo tutti consapevoli della figura che abbiamo fatto, ma tra tre giorni c'è già una nuova partita. Dobbiamo senza dubbio chiedere scusa ai tifosi e a chi è venuto fin qui per lo spettacolo cui ha assistito. Siamo stati talmente brutti che è difficile pensare possa essere questo il Verona. Dobbiamo dimenicare subito questa partita e ricaricare le pile per il Cagliari".

"Sfortuna? Nell'arco di un campionato ci stanno momenti di alterna fortuna. Dobbiamo essere più uniti perché se non eravamo dei fenomeni quando andavamo così forte all'inizio ora non siamo scarsi. E' un momento difficile, che per fortuna è arrivato a salvezza acquisita. Ora mancano 10 partite e penso che ogni giocatore abbia le proprie motivazioni per dare il meglio. Sarebbe davvero un peccato buttare via tutto. Non avevo mai visto uno spogliatoio così triste e consapevole della figura che ha fatto. Mercoledì ci vorrà un altro Verona. Non siamo arrivati in fondo, questa squadra ha dato tanto, anche oltre le proprie possibilità forse".

"Non è stato un Verona da Serie A, dobbiamo migliorare in tutti i reparti. Da domani ci concentreremo sul Cagliari. E' difficile parlare a caldo dopo queste sconfitte, dobbiamo reagire. Deve tornare il Verona di inizio stagione e penso che possiamo farcela. Mandorlini? Era più dispiaciuto di noi. Studieremo i nostri errori cercando di preparare bene questa partita. Prendere cinque gol fa sempre male, ma è una di quelle partite che possono far crescere perché ci ha ferito e adesso si vedono i giocatori che possono meritare la Serie A anche il prossimo anno. Stiamo facendo fatica in attacco, dobbiamo convertire questa rabbia in prestazioni".