Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Bologna, Cacia: "Allarmismi fuori luogo, le nostre qualità pagheranno"

Bologna, Cacia: "Allarmismi fuori luogo, le nostre qualità pagheranno"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 19 febbraio 2015, 17:482015
di Gianluca Losco

Il punto di penalizzazione ha allontanato la vetta, anche se non di molto; nel Bologna c'è comunque la convinzione che la squadra ha tutto per arrivare fino in fondo e conquistare la promozione. Queste le considerazione dell'attaccante Daniele Cacia raccolte dal sito ufficiale del club: "Nelle ultime due gare in casa non abbiamo segnato ma ciò non significa che l'attacco sia in crisi, credo che si stia amplificando un po' troppo in negativo quello che il Bologna sta facendo. Certi allarmismi sono un po' fuori luogo, in fin dei conti veniamo da 5 vittorie e 2 pari in 7 partite: all'interno del nostro gruppo l'equilibrio c'è sempre stato, da inizio stagione questa è la nostra forza. Non dimentichiamoci da dove siamo partiti l'estate scorsa e che cosa stiamo costruendo settimana dopo settimana: la Serie B è un campionato pieno di difficoltà e di ostacoli.

Ora siamo nel pieno del girone di ritorno, che è completamente diverso dall'andata, anche più complicato perché se si sbaglia c'è meno tempo per recuperare. Noi cerchiamo sempre di costruire gioco palla a terra dalla difesa in su, proviamo a giocare a calcio, ci sta un periodo in cui non si è brillantissimi come mesi fa, e se la qualità dei singoli non esce sempre ecco che si creano poche occasioni pericolose. Diciamo anche che nel corso dell'anno abbiamo ricevuto solo un rigore a favore in 26 partite, e questo è un dato particolare. Resto convinto che la nostra forza e qualità alla fine pagheranno".