Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Chievo, D'Anna: "Campione d'inverno? L'obiettivo è la crescita dei ragazzi"

Chievo, D'Anna: "Campione d'inverno? L'obiettivo è la crescita dei ragazzi"TUTTO mercato WEB
© foto di Marco Rossi/TuttoCesena.it
domenica 20 dicembre 2015, 12:202015
di Luca Esposito

Raggiunta la vetta del campionato ed espugnato un campo difficile con una prova convincente: promosso a pieni voti il Chievo Verona, squadra che grazie allo 0-2 contro la Salernitana si porta in testa alla classifica e si laurea campione del girone di andata. I clivensi fanno propria la partita grazie alle reti di Leris e Kiyine, i giocatori più in forma nella partita del "Figliolia" di Baronissi (SA). Ovviamente contento della prestazione dei suoi è il mister gialloblù Lorenzo D'Anna, consapevole di avere ai suoi ordini degli ottimi elementi che possono portare il Chievo molto lontano. Di seguito le dichiarazioni del mister rilasciate a TuttoSalernitana.com subito dopo il match:

Partita vinta contro la Salernitana grazie ad un ottimo gioco, soprattutto da parte del reparto offensivo...

"Noi lavoriamo su tutti i settori. Oggi il primo tempo è stato chiuso abbastanza velocemente facendo bene, il secondo tempo invece ci siamo un po' accontentati però siamo contenti, lavoriamo ed i ragazzi stanno crescendo, quindi ci fa piacere".

Kiyine ha disputato un ottimo match assieme a Leris, a centrocampo ottimo lavoro di tutto il reparto: sono questi i punti di forza della squadra?

"Semplicemente sono i giocatori che hanno qualità e che la mattono al servizio della squadra. Siamo fortunati ad averli, sono ragazzi che hanno ancora un po' di margine di crescita, spero che possano crescere assieme agli altri e darci quel qualcosa in più che ci serve".

Primato in campionato e prossima partita in casa dell'Inter: quali sono i progetti futuri per questa squadra?

"Viviamo alla giornata e non abbiamo progettato niente e nemmeno questa posizione. Siamo partiti cercando di mettere insieme una squadra giovane e adesso ci troviamo in questa posizione. Ora ci gustiamo le vacanze e poi prepareremo il tutto e ci confronteremo con le squadre che sono lì con noi".