Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Carpi, Bonacini: "Ieri un'impresa, per gennaio idee chiare"

ESCLUSIVA TMW - Carpi, Bonacini: "Ieri un'impresa, per gennaio idee chiare"TUTTO mercato WEB
© foto di foto Federico De Luca
giovedì 17 dicembre 2015, 11:452015
di Raimondo De Magistris

Lunga chiacchierata col patron del Carpi Stefano Bonacini l'indomani dell'impresa della squadra emiliana in Coppa Italia contro la Fiorentina. Grazie al gol realizzato al Franchi da Di Gaudio, la squadra di Castori ha staccato il pass per i quarti di finale: "Un'impresa straordinaria - ha detto ai nostri microfoni -. L'unico rammarico è il secondo tempo di Empoli perché con quei 45 minuti abbiamo interrotto una striscia positiva importante. Confido, comunque, in questi ragazzi. E' la strada giusta".

Il Carpi sembra aver finalmente ritrovato lo spirito della passata stagione.
"Ho richiamato Castori appunto per questo, è stata una scelta mia che difenderò fino alla fine. Il passaggio alla realtà della Serie A è ancora in corso, ma non c'è dubbio che adesso le idee sono più chiare".

Quali sono state le difficoltà iniziali?
"Siamo andati in Serie A con una rosa di dodici giocatori e ne abbiamo dovuti acquistare altrettanti. Alcuni acquisti si sono integrati, altri no, ma con tutti questi cambi mi sembra abbastanza normale. Se li avessimo azzeccati tutti saremmo stati dei fenomeni".

Un percorso che andrà completato a gennaio?
"Assolutamente si. E abbiamo le idee chiare".

Chi acquisterete?
"Non posso fare nomi, posso solo dire che interverremo un po' in tutti i reparti".

Allora l'identikit: serviranno giocatori d'esperienza?
"Non è una questione d'esperienza, ma di giocatori che dovranno venire a Carpi con lo spirito giusto per affrontare una seconda parte di stagione molto dura".

Vi serve un portiere?
"Ieri Brkic ha disputato un'ottima partita. Direi di no, come portieri ci siamo".

Lasagna, Borriello, Mbakogu e Matos: chi uscirà tra questi quattro attaccanti?
"Nessuno. Ne ho lette tante, ma non abbiamo intenzione di cedere i quattro attaccanti che hanno giocato in questa prima parte di stagione".

Domanda finale. Che percentuale ha il Carpi di salvarsi?
"Non sono un visionario e non sono la persona migliore per fare percentuali. Certo, so che sarà durissima e che restare in Serie A sarebbe per noi più importante della vittoria di un campionato. Adesso, però, abbiamo le idee chiare su come muoverci e ci proveremo fino alla fine".

© Riproduzione riservata