Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Sala: "Milan, avanti con fiducia. Romagnoli sarà leader"

ESCLUSIVA TMW - Sala: "Milan, avanti con fiducia. Romagnoli sarà leader"TUTTO mercato WEB
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews
venerdì 25 dicembre 2015, 23:302015
di Antonio Vitiello

La redazione di TuttoMercatoWeb.com ha contattato l'ex difensore rossonero Luigi Sala per commentare la prima parte della stagione del Milan.

Il Milan è riuscito a trovare finalmente un equilibrio secondo lei?
"Il Milan ci ha messo un pò per trovare la strada e i meccanismi giusti, normale che all'inizio ci sia stato qualche piccolo problema. Difetti che si sono visti nelle prime giornate. Adesso mi sembra che abbiano trovato il giusto assetto, la giusta dimensione della squadra".

Quindi Mihajlovic ha svolto un buon lavoro?
"E' stato bravo a mantenere sempre alta la tensione, tutti i giocatori sulla corda. Adesso è riuscito a trovare un equilibrio, una quadratura a questa squadra veramente importante".

Si può guardare con fiducia al 2016?
"Sono fiducioso, il Milan ha dimostrato di avere dei valori, non è una squadra con difetti. Al Milan mancava trovare il giusto posizionamento in campo dei giocatori, un pizzico di tranquillità e serenità, ma soprattutto quella voglia di trovare in campo i risultati, ovvero quello che ti dà consapevolezza e fiducia nei propri mezzi".

Come valuta l'approccio di Romagnoli?
"Ha sofferto all'inizio perchè è stato pagato tanto, la gente si aspettava molto e lo hanno caricato di tanta responsabilità. Per un ragazzo della sua età non è facile. Però è uno dei difensori maggiormente di qualità nel campionato italiano. Può solo migliorare e crescere come leader. Sono convinto che facciano bene a puntare su di lui, che gli diano però la serenità di maturare".

© Riproduzione riservata