Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Samp-Genoa, Brivio: "Perin-Viviano, sfida tra portieri top"

ESCLUSIVA TMW - Samp-Genoa, Brivio: "Perin-Viviano, sfida tra portieri top"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico Gaetano
martedì 17 febbraio 2015, 14:512015
di Marco Conterio

Verso il derby della Lanterna, Sampdoria-Genoa di sabato sera sarà anche una sfida nella sfida. Talenti a confronto, per Tuttomercatoweb.com partiamo dai portieri. Mattia Perin contro Emiliano Viviano, analizzati da un ex rossoblù come Pierluigi Brivio. "Sono due ottimi portieri, infatti fanno parte di due importanti squadre italiane: Perin sta dimostrando di essere uno dei giovani più promettenti in Italia, ogni domenica. Viviano aveva fatto una scelta diversa, se ne erano perse le tracce, ma ha potenzialità importanti e quest'anno ha la possibilità di dimostrarle, ritagliandosi quello spazio che meritava".
Chi meglio tra i due?
"Sono due portieri diversi: Perin è più agile, Viviano è più fisico. Mattia, grazie al lavoro del preparatore Spinelli, sta diventando anche tecnico. La piazza di Genova, in entrambe le sponde, è tosta, ma a livello caratteriale sono tosti".


Che ricordi ha dei suoi derby?
"Ho ricordi stupendi: lo stadio è diviso perfettamente a metà, ci sono coreografie stupendi. Purtroppo non l'ho mai vinto da giocatore e mai lo farò, ma lascia dentro emozioni fantastiche. La cosa bella è che vanno allo stadio insieme, rossoblù e blucerchiati. Sono amici, divisi per 90', separati solo dallo sfottò durante la gara".
Adesso è preparatore all'Albinoleffe: come sta andando?
"Serve un'impresa importante per salvarci. Siamo partiti non benissimo, ora cerchiamo la salvezza, ma serve un'impresa. Però, finché c'è la possibilità, perché non provarci?".

© Riproduzione riservata