Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Europa League, non solo Italia: Balo va in Turchia, orgoglio spagnolo

Europa League, non solo Italia: Balo va in Turchia, orgoglio spagnoloTUTTO mercato WEB
© foto di Image Sport
giovedì 26 febbraio 2015, 12:512015
di Alessandra Stefanelli

Non solo le italiane in Europa League. Il ritorno dei sedicesimi di finale della seconda competizione europea offre gare affascinanti e interessanti sotto diversi punti di vista. Su tutte spicca certamente quella tra il Besiktas e il Liverpool. Dopo il discusso rigore trasformato da Mario Balotelli - discusso poiché sottratto al capitano e rigorista designato Jordan Henderson -, i Reds vanno in Turchia per difendere l'1-0 dell'andata e conquistare gli ottavi. Dovranno difendere il vantaggio di misura anche il Siviglia, impegnato sul campo del Borussia Monchengladbach, il Villarreal, di scena a Salisburgo, e il Guingamp, reduce dal 2-1 dell'andata in casa contro la Dinamo Kiev. Abbastanza in discesa la gara di ritorno per l'Everton, vincente all'andata per 4-1 in casa dello Young Boys, e per il Brugge, reduce dal 3-1 dell'andata sull'Aalborg.

Abbastanza indirizzata anche l'eliminatoria tra Dnipro e Olympiacos, con gli ucraini vincenti per 2-0 all'andata. Restano abbastanza in equilibrio, invece, le gare tra Ajax e Legia (all'andata 1-0 per gli olandesi), tra Anderlecht e Dinamo Mosca (0-0) e tra PSV e Zenit (1-0 per i russi a Eindhoven).