Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Galliani, Inzaghi ed i pensieri sul futuro. Che però sono già altrove

Galliani, Inzaghi ed i pensieri sul futuro. Che però sono già altroveTUTTO mercato WEB
© foto di Andrea Ninni/Image Sport
martedì 24 febbraio 2015, 20:292015
di Marco Conterio

"Nessuno sta pensando di cambiare allenatore". Adriano Galliani non dice la verità, ma non potrebbe fare altrimenti. "Non è mai stato messo in dubbio, ha un contratto anche per la prossima stagione", ha poi sottolineato. La realtà è però un'altra perché il Milan al domani già guarda, visto che l'oggi è compromesso a livello di sogni e di grandi obiettivi. Niente Champions, pure l'Europa League rischia di diventare una chimera. Insomma, se Inzaghi è sui livelli di Oscar Tabarez, in quanto a rendimento, forse un pensiero sta venendo in casa Milan.

E così è. Il fatto che la società rossonera apprezzi Vincenzo Montella non è ipotesi campata per aria, ma per vie traverse l'occhio strizzato all'Aeroplanino è già stato fatto intravedere al tecnico della Fiorentina. Che il Milan sogni Luciano Spalletti, Jurgen Klopp, sono ad oggi solo idee ma la verità che ogni operatore di mercato sussurra è che il work in progress per il domani riguarda oggi soprattutto un nuovo allenatore. Così Galliani, che oggi non poteva certo dire altrimenti, da saggio uomo d'azienda ed esperto dirigente quale è, non dice tutta la verità. A meno che Inzaghi non renda super questo Milan e lo porti sino a traguardi oggi insperati e quasi impossibili da raggiungere...