Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

La rivincita del mercato viola: Badelj oscura Stambouli

La rivincita del mercato viola: Badelj oscura StambouliTUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/ Image Sport
venerdì 27 febbraio 2015, 11:302015
di Pietro Lazzerini

Per Vincenzo Montella, una delle note più liete della vittoria di ieri sera contro il Tottenham, è la prestazione di Milan Badelj. Il centrocampista croato, arrivato tra mille mugugni per sostituire Pizarro in caso di bisogno, ha trovato la sua collocazione quando è stato spostato al fianco del cileno, nel ruolo di mezzala. Ieri ha incrociato le gambe con Benjamin Stambouli, prima scelta del mercato estivo viola che dopo aver trovato l'accordo con Pradé voltò le spalle a Firenze per approdare nel ricco Tottenham. Una sfida che sembrava nel destino. Il sogno sfumato ed il suo sostituto dell'ultim'ora. In pochi credevano nelle sue qualità.

"E' troppo lento" dicevano, "Non ha il passo per il nostro calcio" dicevano. Ieri ha annullato le iniziative dei centrocampisti inglesi fornendo anche un super assist per il primo gol di Mario Gomez, scacciando ogni dubbio sulle sue qualità. Chissà cosa avrà pensato Stambouli, magari che la scelta fatta non era la migliore. Intanto Firenze si gode Badelj, che domenica a San Siro giocherà ancora da titolare.