Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle dell'Athletic - Benat padrone del centrocampo, Aduriz generoso

Le pagelle dell'Athletic - Benat padrone del centrocampo, Aduriz generosoTUTTO mercato WEB
© foto di Alterphotos/Image Sport
mercoledì 30 dicembre 2015, 22:492015
di Dennis Magrì
Risultato finale: Celta Vigo-Athletic Bilbao 0-1

Iraizoz 6.5 - Non corre particolari rischi, ma è attento e concentrato per tutti i 90' e non sbaglia mezza uscita. Perfetto.

De Marcos 6 - Copre bene le discese di Bongonda. Di fatto il Celta Vigo fa fatica a sfondare sulla sinistra. Nella ripresa controlla il belga e vince il duello personale.

Etxeita 6.5 - Anticipa Aspas ogni volta che un pallone arriva dalle sue parti. Ci mette il fisico e non ci pensa due volte quando c'è da buttar via la sfera. Gioca con la sua solita personalità.

Laporte 7 - Semplicemente un muro. Non sbaglia nulla, si oppone ad ogni assalto avversario e rende la serata più complicata del previsto ad Aspas ed Orellana. Sontuoso.

Balenziaga 6 - Lascia pochi spazi in difesa ad Orellana, tanto che il cileno è costretto ad andare a giocare tra le linee per entrare nel vivo del gioco. Controlla senza correre rischi le discese di Mallo nel primo tempo e quando può si spinge in avanti. Ordinaria amministrazione nei secondi 45'.

Benat 7 - La solita grinta del mastino rossobianco, questa sera è lui il padrone del centrocampo dell'Estadio de Balaídos. Ci mette una pezza sugli errori dei compagni di squadra, recupera un numero incredibile di palloni in mezzo al campo e detta le riparte. Fondamentale.

San José 5.5 - Timido, spesso in ritardo. Commette diversi falli, parecchi evitabili. Per sua fortuna al suo fianco c'è Benat che corre per tre e la sua serata-no passa quasi inosservata.

Williams 6 - Si muove tanto, svaria per tutto il fronte offensivo, senza però mai riuscire a pungere. Nella ripresa ha la chance dello 0-2 per chiudere il match, ma Alvarez compie un mezzo miracolo. La sua prestazione, però, piace. Dal 78' Eraso 6 - Entra subito nel vivo del match con un tiro dal limite, sul quale si oppone senza problemi il portiere avversario. Pochi minuti dopo sfiora che avrebbe definitivamente chiuso il match, ma esce di pochi millimetri.

Garcia 7 - Gioca una buonissima partita alle spalle di Aduriz. Si muove tanto, si sacrifica molto e il gol che regala i tre punti ai Rojiblancos è la ciliegina sulla torta. Match-winner.

Sabin Merino 5.5 - Ha tanta voglia di fare, ma finisce quasi sempre per strafare. Qualche passaggio di troppo impreciso e giocate "discutibili" portano Valverde a toglierlo dopo un'ora di gioco. Dal 60' Muniain 5.5 - Non è ancora al top e si vede, ma ogni tanto esce dal cilindro qualche magia delle sue. Filtranti illuminanti e antipasti deliziosi di giocate, in attesa del vero Muniain.

Aduriz 6 - Non trova il gol, ma corre tanto con la squadra e si sacrifica per la squadra. E se non riesce lui a mettere il pallone alle spalle di Alvarez, ci pensa Garcia. Il pallone consegnato a quest'ultimo è da centravanti vero. Dall'89' Sola s.v..