Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le probabili formazioni di Livorno-Ascoli - Diverse assenze per Mangia

Le probabili formazioni di Livorno-Ascoli - Diverse assenze per MangiaTUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
mercoledì 23 dicembre 2015, 06:542015
di Andrea Piras
Fischio d'inizio alle 20.30. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!

Alzi la mano chi, ad inizio stagione, avrebbe immaginato un Livorno a tre punti dai playout. La formazione amaranto di Bortolo Mutti, che ha sostituito in corsa Christian Panucci, sta attraversando un periodo di crisi nera ed insegue una vittoria per potersi rilanciare in classifica. Di fronte però ci sarà un Ascoli che vuole provare a dare una sterzata al suo campionato e soprattutto uscire dalle secche della zona retrocessione. Sarà un inedito scontro salvezza dunque quello che andrà in scena questa sera allo stadio "Armando Picchi" con i labronici che non vincono dalla gara del 31 ottobre contro il Trapani, 2-0 il finale. I bianconeri di Devis Mangia stentano lontano dal "Del Duca". Soltanto tre punti in trasferta per i marchigiani grazie alla vittoria di Como del 3 ottobre scorso per 4-0. Al di là di quella felice occasione, i numeri sono molto preoccupanti. Se andiamo ad escludere la sfida del "Piola" di Novara - il "Sinigaglia" non era ancora disponibile - è soltanto una la volta in cui l'Ascoli ha gonfiato la porta avversaria fuori casa. Sono solo due invece le sconfitte casalinghe degli amaranto che davanti al proprio pubblico hanno incassato solamente otto delle 24 reti totali subite, mentre sono 16 su 23 i gol realizzati. Sarà la settima sfida fra Livorno ed Ascoli al "Picchi" in Serie B. Nei sei precedenti si contano quattro vittoria dei padroni di casa, un pareggio e una sola vittoria dei bianconeri, il 18 novembre 2011 per 1-0 grazie al gol partita di Papa Waigo. Dirigerà l'incontro il signor Valerio Marini della sezione arbitrale di Roma 1.

COME ARRIVA IL LIVORNO - Bortolo Mutti dovrà rinunciare allo squalificato Comi, ma allo stesso tempo ritroverà bomber Vantaggiato. Il numero 10 amaranto verrà schierato in attacco al fianco di Pasquato con Jelenic alle spalle sulla trequarti, anche se non è da escludere un possibile tridente con lo sloveno spostato a destra e l'attaccante scuola Juve sulla sinistra. In difesa, davanti a Ricci, troveremo Calabresi, Lambrughi, Gonnelli e Gasbarro mentre in mediana giocheranno Luci, Schiavone e Moscati.

COME ARRIVA L'ASCOLI - Bianconeri decimati dalle assenze. Oltre agli infortunati Lanni, Canini e Antonini, Devis Mangia dovrà fare a meno degli squalificati Almici, Bellomo, Grassi e Perez. In porta giocherà Svedkauskas con Del Fabbro, Milanovic e Mengoni che comporranno il trio difensivo. Le chiavi del centrocampo saranno affidate a Pirrone con Addae e Giorgi ai lati mentre Jankto e Pecorini percorreranno le fasce laterali. In attacco verrà schierato il tandem formato da Caturano e Cacia.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Livorno (4-3-1-2): M. Ricci; Calabresi, Lambrughi, Gonnelli, Gasbarro; Luci, Schiavone, Moscati; Jelenic; Vantaggiato, Pasquato. Allenatore: Bortolo Mutti.

Ascoli (3-5-2): Svedkauskas; Del Fabbro, Milanovic, Mengoni; Jankto, Addar, Pirrone, Giorgi, Pecorini; Caturano, Cacia. Allenatore: Devis Mangia.