Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Milan, Galliani: "Honda resta, Suso va al Genoa. C'è speranza per il futuro"

Milan, Galliani: "Honda resta, Suso va al Genoa. C'è speranza per il futuro"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 20 dicembre 2015, 20:322015
di Rosa Doro

Dopo la vittoria contro il Frosinone, Adriano Galliani ha parlato ai microfoni di Premium Calcio:

Questa vittoria lascia rimpianto o speranza?
"C'è più speranza, è un punto di partenza e non di arrivo. E' vero che se avessimo fatto i quattro punti che ci sono mancati contro Verona e Carpi, sarebbe stato meglio ma la vittoria in Coppa Italia e la vittoria di questa sera hanno cambiato l'umore e la stagione".

Cosa ha detto all'intervallo alla squadra?
All'intervallo ho parlato con Sinisa che era tranquillo, era convinto che se avessimo continuato a giocare così avremmo vinto. Mi sono tranquillizzato perché era deciso e così è stato".

Boateng primo rinforzo?
"Sì è tutto pronto, è il primo rinforzo e il 4 gennaio depositiamo il contratto. Suso? c'è l'accordo con il Genoa, se troverà l'accordo economico con la società genovese già dal 28 dicembre si allenerà con il Genoa".

Chi gli è piaciuto nelle ultime due trasferte?
"La partita di Genova è stata diversa. Questa sera mi sono piaciuti i quattro di centrocampo, ultimamente erano sotto accusa e stasera tutti e quattro hanno fatto bene. Honda ha fatto un lavoro incredibile, è un buonissimo giocatore e credo che si toglierà grandi soddisfazioni. Ha sempre detto di voler rimanere al Milan e non esiste un caso Honda. E' un giocatore importante e lo dimostrerà e se stasera ne devo indicare uno direi proprio Honda".