Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Premier, il 17° turno: scontro diretto Arsenal-City, Ranieri sogna l'allungo

Premier, il 17° turno: scontro diretto Arsenal-City, Ranieri sogna l'allungoTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
sabato 19 dicembre 2015, 08:002015
di Vito Aulenti

Una vittoria, la terza di fila. E' quella che serve al Leicester City per tenere a distanza le inseguitrici e festeggiare il Natale nel migliore dei modi, con la prima posizione sotto l'albero. La missione non è di certo impossibile per una squadra in forma come quella di Ranieri, la quale, tuttavia, dovrà scontrarsi oltre che con l'Everton, anche con la tradizione negativa: nei 18 confronti diretti con i Toffees, infatti, le Foxes sono riuscite ad imporsi in una sola occasione. Un motivo in più per tenere alta la tensione e affrontare l'insidiosa trasferta di Goodison Park con la dovuta determinazione. Ottenere l'intera posta in palio sarebbe doppiamente importante per la capolista, dato che in un Monday Night extralusso si troveranno di fronte Arsenal e Manchester City, rispettivamente seconda e terza forza del campionato, che potrebbero togliersi punti a vicenda, favorendo di fatto la fuga del Leicester.

Sesto peggiore attacco, sesta peggior difesa, ma soprattutto sedicesimo in graduatoria ad un solo punto dalla zona retrocessione: è l'assurda situazione che vede coinvolto il Chelsea, il quale, orfano dell''esonerato Mourinho, proverà a risalire la china per evitare clamorose quanto spiacevoli sorprese a maggio. L'avversario odierno dei Blues risponde al nome di Sunderland, formazione reduce da 6 punti negli ultimi 4 incontri (i londinesi hanno fatto di peggio, riuscendo a racimolare solo 4 punti). Altro allenatore sulla graticola è Van Gaal, oggi praticamente costretto a vincere col suo Manchester United al cospetto del Norwich City per non perdere ulteriore terreno dalla vetta, al momento distante 6 lunghezze. Per ciò che concerne la zona Europa, saranno da seguire con particolare attenzione lo scontro diretto tra Watford e Liverpool, ma anche le gare esterne di West Ham, Tottenham e Crystal Palace, di scena rispettivamente sui campi di Swansea, Southampton e Stoke City. Completano il programma del diciassettesimo turno le sfide salvezza tra WBA e Bournemouth, e tra Newcastle e Aston Villa.

CLASSIFICA: Leicester City 35, Arsenal 33, Manchester City 32, Manchester United 29, Tottenham 26, Crystal Palace 26, Watford 25, West Ham 24, Liverpool 24, Stoke City 23, Everton 23, Southampton 21, WBA 20, Bournemouth 16, Newcastle 16, Chelsea 15, Swansea City 14, Norwich 14, Sunderland 12, Aston Villa 6.