Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Premier, il 27° turno: oggi derby di Londra, domani big match ad Anfield

Premier, il 27° turno: oggi derby di Londra, domani big match ad AnfieldTUTTO mercato WEB
© foto di Image Sport
sabato 28 febbraio 2015, 09:302015
di Vito Aulenti

Altro giro, altra corsa. La Premier League scalda i motori in vista del ventisettesimo turno, in programma tra oggi e domani. Si comincia alle 13.45, con il derby di Londra tra West Ham e Crystal Palace, squadre reduci rispettivamente da un pari e una sconfitta, ma tutto sommato soddisfatte del percorso compiuto fino ad oggi. Tuttavia, se per gli Hammers il prosieguo di stagione ha ancora ben poco da dire, per gli Eagles è di fondamentale importanza continuare a racimolare punti per tirarsi definitivamente fuori dalle sabbie mobili della zona retrocessione.

Alle 16, spazio a ben cinque incontri, con gran parte delle attenzioni rivolte allo scontro a distanza tra Manchester United e Southampton, quarta e la quinta forza del campionato, impegnate rispettivamente contro formazioni affamate di punti come Sunderland e West Bromwich: sulla carta, la gara più agevole ce l'hanno i Red Devils, che però farebbero bene a non sottovalutare l'avversario odierno per evitare di cadere nello stesso tranello di sette giorni fa al Liberty Stadium. Per ciò che concerne la lotta salvezza, da rimarcare l'impegno casalingo del Burnley al cospetto dello Swansea City (occhio a Ings, che ha segnato in cinque delle sue ultime sette apparizioni in campionato), e le proibitive trasferte di Aston Villa e Hull City, di scena sui campi di Newcastle e Stoke City.

Il Liverpool per proseguire la propria cavalcata verso la Champions, il Manchester City per provare ad avvicinarsi ulteriormente alla capolista Chelsea: sono tanti, tantissimi i motivi per non perdersi il big match di giornata in programma nel primo pomeriggio di domani. I precedenti non sorridono di certo ai ragazzi di Manuel Pellegrini (nelle ultime 11 trasferte ad Anfield, i Citizens non hanno mai vinto), ma l'occasione di far sentire il proprio fiato sul collo dei Blues (i quali, al pari del Tottenham, riposeranno in vista della finale della Capital One Cup) è troppo ghiotta per non tentare l'impresa. Impresa che attende a Monaco, in Champions, anche l'Arsenal, che, tuttavia, dovrà innanzitutto pensare a conservare la terza piazza in campionato, cercando di archiviare positivamente la pratica Everton.

CLASSIFICA: Chelsea 60, Manchester City 55, Arsenal 48, Manchester United 47, Southampton 46, Liverpool 45, Tottenham 44, West Ham 39, Swansea City 37, Stoke City 36, Newcastle 32, Everton 28, Crystal Palace 27, WBA 27, Hull City 26, Sunderland 25, QPR 22, Burnley 22, Aston Villa 22, Leicester City 18.