Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Pres. Pro Patria: "Ci sono difficoltà relative all'ingaggio di Magnaghi"

Pres. Pro Patria: "Ci sono difficoltà relative all'ingaggio di Magnaghi"TUTTO mercato WEB
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
venerdì 18 dicembre 2015, 16:182015
di Ivan Cardia

Protagonista in conferenza stampa in quel di Busto Arstizio, il presidente della Pro Patria Emiliano Nitti ha analizzato il momento della squadra e fatto il punto del mercato, come riportato dal sito ufficiale del club: "Abbiamo invertito la rotta grazie all'impegno di mister Pala e dei ragazzi e posso dire che adesso siamo sulla strada giusta. Ringrazio la squadra non soltanto per lo spirito di sacrificio e per l'abnegazione in campo, ma anche per avermi dedicato un pensiero che voglio leggervi 'Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta'. Penso che in questa frase sia condensato tutto il senso della nostra stagione. Auguro a tutti un sereno Natale e un 2016 ricco di gioie, grazie.

Ci sono delle difficoltà relative all'ingaggio di Magnaghi, perché il ragazzo non ha ancora dato una risposta e in questo momento non mi sembra abbia l'atteggiamento giusto per venire a giocare qui da noi. Per quanto riguarda Santana, se avrà voglia di venire a darci una mano, noi saremo felicissimi di accoglierlo nella nostra famiglia. Adesso tocca a lui scegliere e comunicarci la sua decisione. Il successo sulla Cremonese non deve esaltarci, ma anzi spingerci a impegnarci ancora di più per continuare nel percorso appena intrapreso, ma sono sereno perché contro la Cremonese abbiamo vinto senza i vari Bigazzi, Coppola, Sampietro, Marchiori e Montini, quindi penso che quando rientreranno non potremo che migliorare".