Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Ravanelli: "Lotta avvincente e incerta fino all'ultimo per lo scudetto"

Ravanelli: "Lotta avvincente e incerta fino all'ultimo per lo scudetto"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
lunedì 21 dicembre 2015, 12:592015
di Chiara Biondini

"Lotta avvincente e incerta fino all'ultimo per lo scudetto tra Inter, Napoli e Juve. La Fiorentina sta facendo miracoli e gioca forse il miglior calcio del campionato con un grande profilo. La Roma nononostante la vittoria non ha risolto i problemi d'identità. Sono contento per Ranieri che con Leicester sta facendo cose straordinarie: può durare perché ha ottimi giocatori ed è una squadra bene organizzata. Complimenti a Marco Materazzi per lo scudetto in India, vincere è difficile ovunque. Ancelotti può continuare a prendersi il massimo per la personalità: è uno che sa farsi volere bene, a Madrid lo rimpiangono. Per gli allenatori italiani è importante mettersi in gioco all'estero e vincere". Queste le dichiarazioni rilasciare dall'ex attaccante Fabrizio Ravanelli nella trasmissione "Pezzi da 90" condotta da Massimo Boccucci sull'emittente umbra Radio Onda Libera.

Come vede la lotta al vertice?
"Avvincente e incerta fino all'ultimo. Inter, Napoli e Juve hanno qualcosa in più delle altre. La Roma nonostante la vittoria contro il Genoa non ha risolto i problemi d'identità. I giallorossi fanno tanta fatica".

La Fiorentina fa miracoli?
"Sì, e gioca forse il miglior calcio del campionato. Sousa sta facendo un ottimo lavoro e si è vista la reazione dopo le ultime sconfitte che non hanno intaccato la fisionomia della squadra. Ho visto i viola contro il Chievo e hanno fatto benissimo col pallino sempre in mano grazie all'organizzazione generale".

Ranieri in testa alla Premier League col sorprendente Leicester, Marco Materazzi ha trionfato in India in finale contro la squadra allenata da Zico, Ancelotti pronto per l'avventura al Bayern Monaco dopo aver già vinto in Italia, Spagna, Francia e Inghilterra: che bel segnale per il calcio italiano...
"E' importante per i tecnici italiani fare esperienza all'estero e vincere. Sono contento per Ranieri: sta facendo cose egregie con il Leicester che ha buoni giocatori ed è bene organizzato. Ha anche un pizzico di fortuna e se lo merita. Complimenti a Marco Materazzi per lo scudetto in India, non è mai facile vincere. Ancelotti può continuare a vincere con la sua grande personalità: è uno che sa farsi voler bene a Madrid lo rimpiangono".