Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Real Madrid, CR7 sul podio della Casa Blanca. Raul e Di Stefano nel mirino

Real Madrid, CR7 sul podio della Casa Blanca. Raul e Di Stefano nel mirino
lunedì 23 febbraio 2015, 11:482015
di Luca Bargellini

E' vero, l'inizio di 2015 di Cristiano Ronaldo è stato tutt'altro che perfetto. Il digiuno dal gol durato qualche gara, l'espulsione nel match perso in casa del Cordoba e qualche polemica di troppo hanno reso più difficile del previsto l'avvio di nuovo anno del fenomeno del Real Madrid. Con il gol di ieri contro l'Eibar, però, il portoghese ha centrato, fra tutte le difficoltà di cui sopra, un traguardo storico. Adesso è lui il terzo marcatore di tutti i tempi del Real Madrid con ben 290 reti messe a referto. Un rendimento impressionante che conferma, se mai ce ne fosse stato bisogno, le qualità di uno dei giocatori più forti della storia del calcio moderno.

Adesso per CR7 c'è l'obiettivo di scalare ancora di più questa classifica. Al secondo posto c'è il mito di Alfredo Di Stefano a quota 305, mentre al primo la leggenda del club: Raul Gonzalez Blanco con 323. Numeri importanti. Importanti come CR7.