Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Roma, il mercato che non aiuta: Doumbia e un'occasione buttata al vento

Roma, il mercato che non aiuta: Doumbia e un'occasione buttata al ventoTUTTO mercato WEB
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
venerdì 20 febbraio 2015, 14:112015
di Pietro Lazzerini

In principio fu Mattia Destro. Nella prima parte del campionato, l'attaccante aveva tolto molte castagne dal fuoco al tecnico Garcia nonostante un rapporto rotto praticamente dall'inizio della stagione. Una rottura che ha portato addirittura all'addio anticipato. Il Milan ne approfittato, lo ha portato a San Siro in prestito, si è assicurato un attaccante che segna, soprattutto nei momenti complicati. E a Roma chi è arrivato? Seydou Doumbia. Il tecnico francese lo ha esplicitamente chiesto alla società che lo ha accontetato senza battere ciglio e fidandosi della valutazione dell'allenatore.

Garcia punta sull'attaccante, punta sul suo dualismo con il connazionale Gervinho, ma al momento, in due match disputati, ha solo raccolto una barca di fischi. Anche ieri l'ivoriano ha fallito un'occasione clamorosa che lo avrebbe trasformato in eroe e soprattutto in colui capace di spezzare il sortilegio dell'Olimpico. Tutto questo non è accaduto, ed in molti si stanno interrogando su questa operazione di mercato. Addio a Destro, benvenuto Doumbia. Sabatini ha dichiarato poco fa che "qualche scelta potrebbe essere sbagliata", al momento, quella del cambio di centravanti a campionato in corsa, sembra essere sicuramente una di queste.