Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Serie D, chiuso il mercato: ecco i colpi più importanti

Serie D, chiuso il mercato: ecco i colpi più importantiTUTTO mercato WEB
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
sabato 19 dicembre 2015, 13:002015
di Stefano Sica

Molti i colpi messi a segno da diversi club di D nella battute finali del mercato invernale. Il Noto ha ingaggiato il centrocampista classe '95 Gabriele Aprile, ex Akragas e Monopoli, e il centrale difensivo classe '97 Giuseppe Spicuglia, elemento cresciuto nelle giovanili del Chievo, mentre il Gubbio si è assicurato gli attaccanti Liborio Zuppardo (30), Lorenzo Crocetti (32), e Jacopo Sciamanna, oltre al difensore Alessandro Degrassi. Molti movimenti anche tra i club che aspirano al salto diretto in Lega Pro. Tre i colpi in tal senso per il Taranto, che ha tesserato gli attaccanti Giuseppe Siclari (29) ed Angelo Scalzone (in arrivo da Agropoli) e ha fatto rientrare alla base il centrocampista Gianpaolo Ciarcià (35). Cambia maglia il centrocampista Rocco Giannone (32), che lascia la Viterbese per approdare al Fc Rieti, mentre l'attaccante Nicola Arena e il centrale difensivo Francesco Mautone lasciano Reggio Calabria: il primo va al Siracusa (che ha preso anche il portiere classe '96 Riccardo D'Alessandro), il secondo è appetito da diversi club di prima fascia. Attivissima la Virtus Francavilla, che mette a segno i colpi Francesco Mignogna, centrocampista in uscita da Pomigliano, e Stefano Pino, difensore classe '96 ex Matera. Il Picerno prova a raddrizzare la sua difficile stagione ingaggiando elementi di assoluto rispetto: il centrocampista Gennaro Acampora e gli attaccanti Massimo Perna (nella foto) e Umberto Varriale. Per l'ambiziosa Frattese ci sono il centrocampista Domenico Aliperta (25), in arrivo dalla Cavese (e domani i nerostellati affronteranno allo Ianniello proprio i metelliani), e il difensore ex Fondi Antonio Barbato (30). Anche il Pomigliano non sta a guardare e tessera il centrocampista Gianmarco Tedesco (26) dalla Cavese, il numero uno Pasquale Despucches e il centrale difensivo classe '92 Vittorio Nocerino dalla Frattese.

Per il RapalloBogliasco c'è il centrocampista scuola Milan Alex Guerci (26), mentre l'esterno offensivo Diego Vita, dopo aver lasciato la Lucchese, firma con la Massese. Un altro ex Lega Pro, l'attaccante classe '94 Alessandro Gabrielloni, va in D dopo aver salutato il Martina: per lui c'è il Campobasso. Bel colpo del Delta Rovigo che mette le mani sull'ex Grosseto Vincenzo Platone (31), centrocampista scuola Napoli. Buono anche il mercato del Nardò che tessera il regista Fabio Oretti (26), che ha lasciato il Potenza, il portiere ex Lecce Davide Petrachi (29), proveniente dal Martina, e l'attaccante ex Sampdoria Alessandro Romeo (28), in arrivo dalla Viterbese. L'attaccante Enrico Bartolini (34) passa dal Foligno alla Vis Pesaro, i suoi omologhi di reparto, Alex Ambrosini (29) dalla Civitanovese al Fano (che prende anche il centrocampista classe '89 Francesco Marianeschi), Giuseppe Giglio (36) dall'Olbia al Budoni, e Salvatore Aurelio (29) dalla Lavagnese al Vado. La Sambenedettese svincola il centrocampista Mattia Flavio (24), che va al Poggibonsi, e l'attaccante Antonino Bonvissuto, adesso in cerca di sistemazione come l'ex Arezzo, Alessandria e Sorrento Rafael Bondi, che ha salutato Matelica. La Vibonese prende l'esperto difensore Luigi Manzo (30) dal Pomigliano, l'Olbia il centrocampista classe '92, ex Savoia, Salvatore Gallo dall'Agropoli.