Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Siviglia ed Italia: legame in difesa e tre nomi coinvolti

Siviglia ed Italia: legame in difesa e tre nomi coinvoltiTUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
giovedì 17 dicembre 2015, 07:302015
di Gianluigi Longari

Chi vede in decadenza il ruolo di difensore centrale nel calcio italiano, è pregato di stare lontano da Siviglia. Il club andaluso, infatti, dopo avere acquistato Andreolli dall'Inter la scorsa estate rimanendo decisamente soddisfatta del suo rendimento sino all'infortunio che allontanerà il centrale piacentino dai campi sino alla prossima stagione, si sta guardando intorno per sostituirlo ed i profili presi in considerazione sono prevalentemente made in Italy. Sempre da Milano potrebbe arrivare Andrea Ranocchia, chiuso dall'esplosione di Murillo e Miranda e sempre più destinato alla panchina ed alla rinuncia all'Europeo, anche se la concorrenza in questo caso è spietata e proviene tanto dall'Italia quanto dall'estero.

Le alternative, in questo senso, continuano a parlare italiano: a partire da Rugani che la Juve tratta anche per un prestito alla Samp e di cui non vorrebbe privarsi a titolo definitivo, sino ad arrivare ad Armando Izzo. Quest'ultimo vanta rispetto agli altri due la duttilità tattica che gli consentirebbe di giocare con disinvoltura anche sulle corsie esterne. Un motivo in più per pescare in Italia da una parte, e per tenerci stretti i nostri migliori talenti dall'altra.