Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Una Coppa Italia da vivere in bilico: tre allenatori si giocano la conferma

Una Coppa Italia da vivere in bilico: tre allenatori si giocano la confermaTUTTO mercato WEB
© foto di ALBERTO LINGRIA/PHOTOVIEWS
giovedì 17 dicembre 2015, 08:002015
di Pietro Lazzerini

Due partite e tre allenatori in discussione. Gli ottavi di finale di Coppa Italia sono stati raramente così interessanti, soprattutto per quanto riguarda le panchine delle squadre di Serie A. Solitamente il primo turno con le big racchiude poche sorprese e molti sbadigli, ma tra Lazio-Udinese e Sampdoria-Milan, la noia sembra destinata a restare fuori dagli stadi. Magari non per il gioco, ma sicuramente per la tensione che si respirerà all'Olimpico e a Marassi. Dei tre tecnici in questione, quello più in bilico è Stefano Pioli, che ha perso il polso della situazione e che sembra destinato in ogni caso a saltare. Solo un miracolo potrebbe salvarlo, con Tare e Lotito che intanto stanno vagliando le varie ipotesi per sostituirlo.

Di seguito c'è Sinisa Mihajlovic, che ha perso l'appoggio presidenziale e che senza due vittorie convincenti, potrebbe non mangiare il panettone. Infine Montella. Arrivato per risollevare le sorti della Samp ma in costante difficoltà. Il pareggio contro la Lazio in campionato ha dato un po' di ossigeno alla sua causa, ma se dovesse perdere anche oggi, allora tutto potrebbe irrimediabilmente complicarsi.