Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Virdis: "A 19 anni rifiutai la Juve... volevo restare in Sardegna"

Virdis: "A 19 anni rifiutai la Juve... volevo restare in Sardegna"TUTTO mercato WEB
© foto di Andrea Pasquinucci
giovedì 19 febbraio 2015, 14:252015
di Chiara Biondini
fonte Calcio2000 é in edicola - Calcio2000.it
Il nuovo numero di Calcio2000 è in edicola, con tanti contenuti escluvi!

L'ex bomber di Cagliari, Juventus e Milan Pietro Paolo Virdis ha ripercorso la sua carriera ai microfoni del mensile Calcio2000, che trovi dal 15 di ogni mese in edicola.

.........
"Molti mi hanno rimproverato un carattere difficile, quasi introverso. Io lo definirei tosto. A volte è un bene, a volte un male. Bisogna accettarsi così come siamo. Vede, grazie a questo carattere ho superato momenti difficili: quando a 19 anni rifiutai la Juventus, per esempio. Lo feci perché non volevo lasciare la Sardegna. Poi quell'anno avevamo perso gli spareggi per salire in Serie A, e non me la sentivo di lasciare il Cagliari in B".

"Cessione all'Udinese? Devo dire che la cosa mi sorprese e mi amareggiò. Diciamo pure che non me l'aspettavo. In bianconero avevo vinto due scudetti, una coppa Italia, insomma... i risultati c'erano stati. Però ripeto, non si era creato feeling con l'ambiente, dividerei le colpe 50 e 50. E comunque andai ad Udine dove, dopo un primo anno tartassato dagli infortuni, il secondo feci benissimo. C'era Zico, una società in ascesa, in Friuli si facevano grandi progetti".