Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

...con Foggia

...con FoggiaTUTTO mercato WEB
© foto di Federico Gaetano
mercoledì 20 luglio 2016, 00:002016
di Alessio Alaimo
"Bielsa il soprannome parla chiaro. Lazio, farai bene. Felice per Inzaghi. Salernitana, Sannino è ok. Juve, se prendi Higuain meglio cambiare canale..."

"Il soprannome di Bielsa parla chiaro...". Cosi a TuttoMercatoWeb l'ex attaccante della Lazio, Pasquale Foggia sulla situazione di casa Lazio. "Prendere Bielsa - continua Foggia - sarebbe stato sinonimo di garanzia. Però sono molto felice per Simone, merita una grande opportunità. E farà una grande stagione".

Inzaghi non la prima scelta. Averlo richiamato sa di ripiego vero e proprio.
"Simone è un uomo Lazio. Sarebbe comunque rimasto in orbita Lazio, a Salerno. No. Non è una quarta-quinta scelta".

La Salernitana, che stava prendendo Inzaghi, invece si affida a Sannino.
"L'ho conosciuto qualche mese fa. Mi ha fatto un'ottima impressione. Farà bene".

Quali prospettive per i biancocelesti?
"La squadra è ottima. Poi il mercato è sempre in evoluzione, bisogna vedere chi entra e chi esce. La Lazio con qualche innesto può divertirsi".

Juve su Higuain: trattativa in corso.
"Beh, se lo prendono cambiamo canale e guardiamo un altro sport. Già così la Juve è forte, fuori concorso. Figuriamoci con Higuain".

Juve a parte, chi s'è mosso meglio?
"Sono curioso di vedere all'opera le milanesi. Ma punto sull'Atalanta di Gasperini e il Genoa di Juric".

La Fiorentina valuta Giuseppe Rossi. Potrebbe anche restare...
"C'e poco da valutare. È uno dei pochi superstiti italiani con un talento cristallino. Se sta bene è da top club. Gli auguro tutto il bene del mondo, è un ragazzo eccezionale".

E lei, lavorerà con Lotito?
"Ci siamo incontrati anche di recente. Il rapporto è ottimo, ma devono esserci i presupposti giusti per iniziare. Sono giovane, voglio avere il mio tempo e il mio spazio. Una collaborazione nascerà con la mia scuola calcio dal prossimo anno, poi se diventerà altro vedremo nei prossimi mesi".