Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

...con Fontana

...con FontanaTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
domenica 31 luglio 2016, 00:002016
di Alessio Alaimo
"Inter, fai chiarezza. Juve sopra tutti. Napoli, Milik è ok. Palermo, non dire che sei da Europa sennò ti fai male. Chi prende Sirigu fa un affare..."

"Prima sarà fatta chiarezza, meglio è. Spero che presto si risolva tutto". Cosi a TuttoMercatoWeb l'ex portiere dell'Inter, Alberto Fontana, sul momento dei nerazzurri.

Che Inter vede nella prossima stagione?
"Ha cambiato tanto l'anno scorso e comunque ha avuto momenti buoni. Con qualche innesto può diventare una squadra scomoda, da Champions. Non dico da Scudetto, perché la Juve è di un'altra categoria".

Sulla carta, per il primo posto non c'è storia.
"Mi auguro che il prossimo campionato sia equilibrato, ma la Juve la vedo decisamente superiore a tutti".

E a Napoli, chi per il dopo Higuain?
"Ci sono giocatori interessanti, Milik lo è. Il Napoli è una società importante, sa come muoversi".

Il suo ex Palermo: via Foschi, dentro Faggiano.
"Credo che il discorso di Rino sia stato più amichevole di quello che sembra. Foschi ha sempre avuto Palermo nel cuore, il Cesena riprendendolo ha fatto un grande colpo. Penso che il Palermo si salverà tranquillamente, magari senza sbandierare dichiarazioni e obiettivi che possano nuocere. Non si può certo chiedere di raggiungere traguardi più ambiziosi ad una squadra fatta di giovani. Ora al posto di Rino è arrivato un direttore preparato, bravo, che ha una grande occasione. Bisogna anche gestire i momenti non bellissimi che posso capitare magari in maniera più tranquilla. Il Palermo si salverà, ma dicendo che è una squadra da Europa rischia di scivolare".

Scudetto a parte, che campionato immagina?
"Per la Champions vedo un grandissimo campionato, molto interessante. Squadre come il Sassuolo saranno scomode e faranno parecchi dispetti. Ecco, non mi stupirei se il Sassuolo facesse un altro campionato di livello".

Sirigu fuori dai piani del PSG: dove lo vede?
"Chi prende Sirigu fa un affare. È un ragazzo ancora giovane con un curriculum importante, abituato a giocare a certi livelli. Rispetto la scelta del PSG, ma Trapp non mi ha convinto per niente".