Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le probabili formazioni di Modena-Avellino - Tesser recupera Castaldo

Le probabili formazioni di Modena-Avellino - Tesser recupera CastaldoTUTTO mercato WEB
© foto di Federico Gaetano
sabato 23 gennaio 2016, 06:102016
di Giovanni Cimino
Fischio d'inizio oggi ore 15. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!

Un andamento altalenante e la zona pericolo ad un tiro di schioppo: il Modena di Crespo riceve un Avellino in grandissima forma, reduce da sei vittorie di fila e in piena zona playoff. Obbiettivo vittoria per i canarini, che dilapidano fuori casa ciò che costruiscono al Braglia, dove hanno ottenuto tre vittorie nelle ultime tre sfide. A complicare le cose, qualche assenza di troppo, tra cui quella del bomber Granoche, oltre ai tre squalificati Galoppa, Crecco e Calapai. L'Avellino in trasferta, invece, ha vinto tre volte, subendo tanto, 18 reti, ma risultando anche il miglior attacco con 15 reti. Per i Lupi irpini è la prima volta senza Trotta, approdato al Sassuolo. A dirigere la sfida, il figlio d'arte Pairetto, che ha diretto una sola volta il Modena in stagione, il ko di Cagliari e recentemente ha diretto anche due ko dei canarini in casa (in campionati diversi). Ultimo precedente al Braglia con vittoria dei biancoverdi, allora guidati da Rastelli, grazie alla doppietta di Gigi Castaldo.

COME ARRIVA IL MODENA - Emergenza per Crespo che, per la sfida contro l'Avellino, non avrà molti titolari. Oltre agli infortunati Granoche e Mazzarani, out anche gli squalificati Galloppa, Calapai e Crecco, questi ultimi due espulsi durante la sfida di Vicenza. Conferma, dunque, del 4-3-3 con Provedel tra i pali, la coppia centrale Gozzi-Marzorati, con Rubin esterno sinistro e Aldrovandi a destra. In mezzo, il trio Berlingheri, Giorico e Bentivoglio, mentre in attacco conferma per i tre Nardini, Stanco e Luppi.

COME ARRIVA L'AVELLINO - La squadra di Tesser non intende di certo fermare la sua marcia inarrestabile a Modena. Obiettivo settima vittoria di fila per i Lupi, in deliberata caccia ai playoff. Sarà la prima senza Trotta, passato al Sassuolo e la curiosità sarà tutta puntata sull'attacco biancoverde. Solito 4-3-1-2 per Tesser, con Biraschi e Pucino sugli esterni e la coppia Rea-Chiosa al centro della difesa. Imbarazzo della scelta in mezzo, dove sarà indisponibile Arini, Gavazzi e il neo arrivato Sbaffo si giocano una maglia da titolare: conferma, invece, per D'Angelo e Jidaiy, il primo reduce però da qualche problema fisico. Davanti al trequartista Bastien, la coppia Tavano-Castaldo, con Insigne e Mokulu pronti a subentrare.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

Modena (4-3-3) Provedel; Aldrovandi, Gozzi, Marzorati, Rubin; Berlingheri, Giorico, Bentivoglio; Nardini, Stanco, Luppi. Allenatore: Crespo.

Avellino (4-3-1-2) Frattali; Biraschi, Rea, Chiosa, Pucino; D'Angelo, Jidayi, Sbaffo; Bastien; Castaldo, Tavano. Allenatore: Tesser.

ARBITRO: Pairetto di Nichelino.