Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lega Pro, Giudice Sportivo: multe per nove società

Lega Pro, Giudice Sportivo: multe per nove societàTUTTO mercato WEB
© foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com
martedì 26 gennaio 2016, 16:132016
di Tommaso Maschio

Il Giudice Sportivo di Lega Pro ha multato ben nove società dopo l'ultimo turno di campionato. Questo quanto si legge sul comunicato apparso sul sito della Lega:

€ 2.000,00 COSENZA CALCIO S.R.L. perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere due petardi, uno dei quali nel proprio settore e l'altro nel recinto di gioco, senza conseguenze.

€ 1.500,00 LECCE SPA perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore tre petardi, senza conseguenze.

€ 1.500,00 PISA 1909 S.S.AR.L. perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore due petardi, senza conseguenze.

€ 1.200,00 CITTA' DI PONTEDERA S.R.L. perché propri sostenitori, più volte durante la gara, intonavano cori offensivi verso l'istituzione calcistica.

€ 1.000,00 A.C.R. MESSINA S.R.L. perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo di notevole potenza.

€ 1.000,00 ANCONA 1905 S.R.L. perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni due dei quali venivano lanciati sul terreno di gioco, senza conseguenze.

€ 1.000,00 FIDELIS ANDRIA 1928 S.R.L. perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni due dei quali venivano lanciati nel recinto di gioco, senza conseguenze.

€ 1.000,00 ISCHIA ISOLAVERDE S.R.L. per indebita presenza nel recinto di gioco di persona non autorizzata.

€ 750,00 CATANIA SPA perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo, senza conseguenze.