Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Pedullà: "Icardi, il Napoli e la posizione dell'Inter"

Pedullà: "Icardi, il Napoli e la posizione dell'Inter"TUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
domenica 24 luglio 2016, 16:022016
di Marco Frattino

Il Napoli accelera per Mauro Icardi. Alfredo Pedullà, esperto di mercato di Sportitalia, attraverso il suo blog aggiorna la situazione sul possibile trasferimento. "Come abbiamo spiegato ieri pomeriggio, Mauro Icardi (e non Bacca) è in cima alla lista del Napoli per il dopo Higuain. Ex aequo con Morata (situazione difficilissima), tenendo conto che verrà fatto un tentativo per Tevez e che possono esserci mine vaganti. L'incontro tra i vertici azzurri e un intermediario a Verona, confermato dalla stessa Wanda Nara, ha portato alla conferma di questa traccia: il Napoli vuole provare ad arrivare fino in fondo per Maurito.

Vediamo adesso qual è la posizione dell'Inter, con gli uomini mercato in partenza domani e con una situazione - quella di Icardi - che dunque potrà essere rivisitata non prima di una settimana. L'Inter in buona sostanza sintetizza così: a) Icardi non è sul mercato; b) non c'è una clausola, contrariamente a Higuain, e quindi il suo futuro dipende da noi; c) in linea di massima Suning non cede i top player pur avendo ereditato una situazione difficile almeno per il primo anno; d) il contratto non gli è stato rinnovato tre anni fa e quindi non si avverte la necessità di un adeguamento ulteriore. Questa la posizione dell'Inter, è una situazione che in ogni caso farebbe gioco alla moglie agente per chiedere adeguamento in caso di conferma. Il Napoli legittimamente ci proverà, Icardi resta in cima alla lista di Sarri, ma dovrà partire da una base di almeno 55 milioni per sentirsi chiedere di più", si legge.