Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Pordenone, Cattaneo: "Col Fano partita più difficile che a Modena"

Pordenone, Cattaneo: "Col Fano partita più difficile che a Modena"TUTTO mercato WEB
© foto di Foto Antonio Ros/Pordenone Calcio
venerdì 25 novembre 2016, 22:192016
di Ivan Cardia

Raggiunto da tuttolegapro.com, Luca Cattaneo, ha commentato il momento del Pordenone: "Io ho visto un Pordenone ben messo in campo. Anche perchè vi assicuro che andare a Modena e vincere non è da tutti. Siamo partiti forte, anche perchè era così che volevamo impostare il match. Poi il gol ci ha naturalmente agevolato. Siamo venuti fuori con il gioco, gestendo bene anche la ripresa. Siamo contenti, c'è davvero entusiasmo".

Un avvio di campionato importante per te. Hai già eguagliato lo score di reti messe a segno lo scorso anno. Obiettivo doppia cifra?
"Doppia cifra? Non ci sono mai arrivato (ride, ndr). Due anni fa a Bassano sono arrivato ad otto reti; raggiungere quel traguardo sarebbe già importante. Quando giocavo da esterno era più difficile far gol, invece ora da trequartista, giocando centralmente, è forse più facile in quanto sei più vicino alla porta".

Un girone B dove regna la qualità e l'equilibrio. Sinceramente, per te quali sono le favorite?
"Secondo me nonostante sia in difficoltà, risalirà il Parma in alto. Poi ci aggiungo il Venezia, il Padova e naturalmente ci mettiamo anche noi. Lotteremo per i primissimi posti, vogliamo far bene e cavalcare l'onda generata da questo entusiasmo".

Domani avrete il match casalingo contro il Fano. Che partita ti aspetti?
"Loro verranno qui spensierati e con il coltello tra i denti, complice anche la situazione di classifica. Noi dovremo stare attenti, cercando di partire a mille così come contro il Modena. Dovremo sfruttare il nostro campo più stretto, in quanto noi siamo una squadra tecnica che anche nello stretto mette in mostra le proprie qualità. E' una partita difficilissima, forse anche più difficile rispetto alla trasferta di Modena".