Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Rogerio Ceni, portiere per professione. Ma l'istinto è del goleador

Rogerio Ceni, portiere per professione. Ma l'istinto è del goleador
venerdì 22 gennaio 2016, 05:002016
di Simone Bernabei

In Brasile è una vera e propria istituzione del calcio. Ma anche qua, nel Vecchio Continente, ha i suoi seguaci. Rogerio Ceni inizia a giocare a calcio nel Mato Grosso col Sinop, ma ci volle poco tempo affinché il San Paolo notasse le sue qualità. Col Tricolor Paulista Ceni giocherà per 25 anni, ovvero tutta la sua carriera professionistica. Nel quarto di secolo in questione, il portiere è stato protagonista di molti record, su tutti quelli di numero di presenze (oltre 1000) e di gol segnati. Si, avete capito bene. Segnati.

Perché Rogerio Ceni, oltre che grande portiere, era anche un superbo battitore di rigori e punizioni. Alla fine della carriera, saranno 103 i gol segnati, record assoluto per un giocatore con i guantoni. Per rendere l'idea, al secondo posto c'è Josè Luis Chilavert fermo a 62. Col suo San Paolo Ceni ha vinto numerosi trofei, decine di campionati e pure due Libertadores, la Copa per eccellenza del Sudamerica. Anche in Nazionale, però, si è tolto importanti soddisfazioni come la Confederations Cup del '97 e soprattutto il Mondiale del 2002. Oggi Rogerio Ceni compie 43 anni.
Sono nati oggi anche Alf Ramsey, Dixie Dean, Hidetoshi Nakata, Frank Leboeuf e Gigi Simoni.