Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Sassuolo, Carnevali: "Berardi vuol restare. Vogliamo i gironi di EL"

Sassuolo, Carnevali: "Berardi vuol restare. Vogliamo i gironi di EL"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
giovedì 28 luglio 2016, 17:302016
di Simone Bernabei

Il dg del Sassuolo Giovanni Carnevali ha parlato a Sky Sport da Lucerna, sede dell'andata dei preliminari di Europa League: "Ci siamo meritati questo palcoscenico. E' una grande emozione ma anche una grande soddisfazione dopo i tanti sacrifici fatti. Ce la giocheremo cercando di fare bella figura, vogliamo fare una bella gara. Mercato? Se n'è andato un grande giocatore e lo abbiamo sostituito con un giovane promettente, questa è la nostra politica. Ora vediamo come andranno queste due gare, poi faremo altri discorsi fermo restando che la nostra volontà è quella di mantenere lo zoccolo duro. Berardi? Se ne parla da qualche anno, abbiamo deciso insieme partendo dal suo desiderio di restare ancora qua. E' legato all'ambiente e l'Europa è uno stimolo. Per il futuro vedremo, il fatto che sia ancora qua è per noi motivo d'orgoglio.

La nostra forza è il gruppo, anche se abbiamo singoli importanti. Dovremo mantenere i piedi per terra, questa è una grande competizione. Attaccante in arrivo? I migliori acquisti sono quelli che sono rimasti nonostante le richieste. Se dovremo aggiungere qualcuno valuteremo, ma per ora non c'è niente di particolare. Nel caso guarderemo all'immediato ma anche al futuro. Europa? Vorremmo andare ai gironi, sarebbe straordinario. L'importante sarà dare il massimo".