Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

TMW RADIO - Pinzi: "La conferma di Biglia fondamentale per la Lazio"

TMW RADIO - Pinzi: "La conferma di Biglia fondamentale per la Lazio"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
martedì 26 luglio 2016, 20:242016
di Daniel Uccellieri

Giampiero Pinzi, ex centrocampista di Udinese e Chievo e grande tifoso della Lazio, è intervenuto ai microfoni di TMW Radio: "La storia di Bielsa è stato un terremoto per la Lazio ed una figuraccia a livello internazionale. Ora Lotito ha preso Immobile, un bupn giocatore che potrà giocatore titolare per tanti anni. La Lazio adesso ha bisogno di persone che conoscono l'ambiente, come Angelo Peruzzi. Cosa può dare Peruzzi alla Lazio? Angelo è una persona eccezionale, saprà lui dove collocarsi e quello che dorà fare. Keita? È un ottimo giocatore, è giovane e può dare tanto. Un giocatore deve essere convinto al 100%, se ha voglia di onorare la maglia della Lazio può migliorare ancora, secondo me ha ancora tante qualità inespresse. Biglia? È il giocatore più importante della rosa, un giocatore difficile da sostituire: la sua conferma è fondamentale per la stagione.

Thauvin? Non lo conosco benissimo, è chiaro che il campionato italiano è diverso da quello inglese. Bisogna vedere come un giocatore si ambienta in Italia. Per sostituire Candreva serve un giocatore forte che conosce già il campionato italiano. Cataldi? Ha grandi qualità, ha già fatto prestazioni importanti. Serve equilibrio, serve creare un blocco importante, se laziale ancora meglio: sono felicissimo quando un giovane della Primvaera fa il suo debutto in prima squadra. Simone Inzaghi? Si è trovato in una situazione difficile, ha l'opportunità di allenare una squadra importante. Il mio futuro? Ho finito il mio rapporto con il Chievo, posso giocare per ancora un paio di anni: sto cercando un progetto serio, non mi interessa la categoria: c'è qualche offerta che sto valutando".