Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Ag. Cedric: "Chiamata in Nazionale e sondaggi dall'estero"

ESCLUSIVA TMW - Ag. Cedric: "Chiamata in Nazionale e sondaggi dall'estero"TUTTO mercato WEB
© foto di Antonio Vitiello
mercoledì 25 gennaio 2017, 15:252017
di Stefano Sica

E' ai titoli di coda il rapporto tra Franck Cedric Njiki Tchoutou, esterno offensivo classe '95 di proprietà della Roma, e il Taranto, club a cui è giunto in estate in prestito. Già diversi club esteri hanno avviato sondaggi con il suo agente Christian Bosco, il quale proprio in queste ore sta discutendo del futuro del ragazzo con la società giallorossa e con lo stesso Taranto. Tra gli interessamenti più concreti si registrano quelli dell'Aves e dello Sporting Lisbona B (serie B portoghese), del Domzale (serie A slovena) e del Targu Mures (serie A rumena). Peraltro nelle ultime ore è giunta la prima convocazione ufficiale nella nazionale camerunense Under 21 in vista delle amichevoli contro Tunisia e Costa D'Avorio. Insomma, a breve il giocatore potrebbe lasciare i rossoblù per intraprendere una nuova avventura, come sottolinea proprio Bosco ai microfoni di TuttoMercatoWeb: "Taranto è una piazza eccezionale, con una grande tifoseria e una dirigenza di persone perbene - esordisce -. Ma, per motivazioni principalmente di natura tattica, il calciatore non ha avuto modo di esprimere completamente le sue potenzialità. Le precedenti esperienze al Nimes e al Voluntari sono state molto stimolanti e formative per il percorso di Cedric, e credo proprio che la sua prossima destinazione sarà nuovamente all'estero per la seconda parte di questa stagione. Gli interessamenti che al momento ci intrigano di più sono quelli provenienti da club importanti di serie B portoghese, in quanto l'Aves è seconda in classifica e lotta per la promozione, e lo Sporting Lisbona B rappresenta comunque uno delle tre società più importanti del Portogallo e tra le più blasonate in Europa. Inoltre, sotto l'aspetto tattico, i tecnici di queste compagini utilizzano come sistema di gioco il 4-3-3 o in alternativa il 4-2-4, ambedue molto congeniali alle caratteristiche del calciatore il quale, alla spiccata capacità di corsa e alla muscolarità, aggiunge grande estro, tecnica e fantasia. Ha avuto solo una serie di piccoli ma fastidiosi infortuni che, tuttavia, adesso sono completamente risolti. In ogni caso qualsiasi decisione sarà presa di comune accordo con Roma e Taranto".

Si sta muovendo qualcosa in Italia?
"Preferisco glissare. Mi limito solo ad asserire che personalmente riscontro poca progettualità e lungimiranza in alcuni addetti ai lavori".

© Riproduzione riservata