Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Illiano-Udinese, Dei: "Talento destinato ad arrivare in alto"

ESCLUSIVA TMW - Illiano-Udinese, Dei: "Talento destinato ad arrivare in alto"
mercoledì 25 gennaio 2017, 16:132017
di Stefano Sica

Poche ore fa l'Udinese ha messo a segno un bel colpo per la propria formazione Under 17, tesserando il napoletano Antonio Illiano, talentuoso esterno offensivo classe 2000 che fino a dicembre aveva militato nella Real Albanova (Eccellenza campana). A volerlo nella formazione campana fu proprio il tecnico Marco Miserini, che poi ne ha accompagnato successivamente il percorso di crescita. Illiano vanta già una buona esperienza con i vivai di Lazio e Pro Vercelli, un trampolino di lancio che oggi lo ha portato in bianconero. A credere molto in lui è stato anche il tecnico Salvatore Campilongo, attualmente alla Vibonese, che lo ha avuto alle sue dipendenze la scorsa estate nel roster del Team Napoli Soccer, gruppo di lavoro che per due mesi ha radunato moltissimi under di talento e prospettiva. L'operazione che ha portato Illiano ad Udine è stata perfezionata dall'agenzia Assist Sport Management di Tommaso Dei, Fabio Tempesta e Stefano Somma. Ed è proprio con Dei che TuttoMercatoWeb ha parlato del futuro del ragazzo e di altri giovani della sua scuderia. "Illiano è un ragazzo di ottime qualità che magari è stato solo un po' sfortunato nel suo percorso - le sue parole -. L'Udinese è la società che più di tutte ha creduto nelle sue qualità. Partirà con gli Allievi Nazionali e la speranza è che possa confermare tutto il proprio valore. E' un giocatore esplosivo e di gamba. Ha un'ottima tecnica e sa utilizzare entrambi i piedi. Ovviamente a queste qualità dovrà accompagnare sempre la testa giusta, una caratteristica fondamentale per qualsiasi calciatore. Però Antonio ha tanta voglia di emergere e questo lo aiuterà perché è un ragazzo che non molla mai".

E' solido anche il vostro asse con lo Spezia, nel quale militano due gioielli tra Primavera e Under 16.
"In Primavera c'è il '98 Marco Demofonti che, a mio avviso, è un prospetto importante. E' un centrocampista centrale che ricorda un po' Baselli per struttura fisica e tipologia di corsa. Ha un buon piede e caratteristiche che di norma si intravedono nei giocatori importanti. Lui sa recuperare palloni con grande facilità ed è una peculiarità fondamentale. E' stato spesso aggregato alla prima squadra di Di Carlo ed è andato anche in panchina col Palermo in Coppa Italia. Questo è un motivo di grande orgoglio per noi. Poi c'è Federico Chiurco, un 2001 che milita con l'Under 16. Ha qualità molto interessanti perché riesce ad eseguire dei movimenti che all'età sua fanno davvero la differenza, essendo capace di venire incontro e di attaccare anche la profondità. E' una punta centrale con un'ottima tecnica di base. E' un attaccante completo che sa far gol e propiziare quello dei compagni. Tuttavia ci tengo a precisare che seguiamo tanti altri ragazzi tra i Pro e la D, che sono bravissimi e sui quali puntiamo molto".

© Riproduzione riservata