Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

L'Aquila, Battistini: "Padroni del nostro destino, voglio playoff"

ESCLUSIVA TMW - L'Aquila, Battistini: "Padroni del nostro destino, voglio playoff"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
mercoledì 26 aprile 2017, 16:412017
di Raffaella Bon

Sei risultati utili consecutivi, il L'Aquila insegue i playoff di Serie D, per un possibile ritorno in Lega Pro. Ne abbiamo parlato con Pierfrancesco Battistini, allenatore del club abruzzese: "Sono molto contento di questa esperienza, sono tornato all'Aquila vent'anni dopo averne vestito la maglia per due stagioni. Ho trovato una situazione difficile, con l'ambiente in rivolta dopo le dimissioni di Mister Morgia e il suo staff, con sei giocatori importanti (Bonvissuto, Zane, Russo, La Vista, Brenci, Sembroni) che hano abbandonato la squadra alla vigilia del match con il Flaminia, poi perso. Sembrava il prologo a un finale di stagione difficile, invece i ragazzi che sono rimasti, insieme agli juniores di mister Greco, si sono compattati in maniera straordinaria e stanno ottenendo grandi risultati, fra cui il derby con l'Avezzano in cui la vittoria mancava da 30 anni".

I playoff sono un obiettivo possibile?
"In questo momento siamo padroni del nostro destino: dovremo tenere alti concentrazione ed entusiasmo per centrarli".

Un occhio al campionato di Lega Pro: Alessandria o Cremonese in B?
"Chi riesce in una rincorsa impossibile spesso riesce a compiere l'impresa, per cui dico Cremonese".

Quale squadra vede favorita ai playoff?
"Saranno un terno al lotto, ci sono troppe squadre per una sola promozione. È impossibile fare un pronostico, tante squadre fortissime competeranno dopo 38 partite. È una formula che non mi entusiasma: raggiungere il playoff da ottavi, noni o decimi non puo essere considerato un gran risultato".

© Riproduzione riservata