Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Paolillo: "Juve superlativa. Paragone con l'Inter di Mou? Difficile"

ESCLUSIVA TMW - Paolillo: "Juve superlativa. Paragone con l'Inter di Mou? Difficile"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico Gaetano
giovedì 20 aprile 2017, 14:152017
di Lorenzo Marucci

La Juventus di Allegri come l'Inter di Mourinho. Il paragone inizia a circolare perchè la squadra di Allegri sembra avere quella stessa compattezza che mostrava la formazione nerazzurra di Mourinho che conquistò la Champions nel 2010. Ne abbiamo parlato con Ernesto Paolillo, che all'epoca rivestiva la carica di dg dell'Inter. "Diciamo subito che quella della Juve è stata una prova superlativa - commenta a Tuttomercatoweb.com - indubbiamente la squadra bianconera ha dimostrato di avere una solidità eccezionale. Allegri è un grande allenatore e progressivamente lo sta facendo vedere sempre di più".

Veniamo al possibile paragone con l'inter di Mourinho. Che ne pensa?
"Credo che siano due squadre completamente diverse. Se penso al match di ieri il Barcellona non è lo stesso rispetto a quello che affrontammo noi. Anche per questo motivo è difficile fare paragoni, fermo restando che la Juve sta mostrando compattezza e maturità".

Mourinho e Allegri hanno dei punti di contatto?
"Hanno in comune il fatto di essere due grandi allenatori. Ma credo che abbiano una visione generale della partita diversa e comunque validissima. Quanto ad Allegri l'ho sempre stimato anche quando era al Milan ma in quel momento non aveva la squadra che ha invece adesso alla Juve. In questo momento è il miglior allenatore italiano".

Juve proiettata verso la conquista dela Champions?
"Ha grandi possibilità. Se la giocherà alla grande. A mio parere non è inferiore alle altre che sono rimaste in gioco, dal Real Madrid all'Atletico fino al Monaco".

© Riproduzione riservata