Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Europeo U21, la classifica cannonieri sembra una questione solo spagnola

Europeo U21, la classifica cannonieri sembra una questione solo spagnolaTUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
venerdì 30 giugno 2017, 14:152017
di Simone Lorini

A meno di goleade, la classifica cannonieri dell'Europeo Under 21 in corso in Polonia sarà una questione tutta iberica, con Saul Niguez e Marco Asensio pronti a giocarsi negli ultimi novanta minuti di torneo la palma di miglior bomber. Sono state due triplette a determinare questo dualismo tutto spagnolo: quella dell'attaccante del Real Madrid, nella prima gara del girone, e quella del centrocampista dell'Atletico, giusto tre giorni fa, contro l'Italia di Di Biagio.

Attenzione però alla minaccia germanica: Davie Selke, in gol contro l'Inghilterra, è il tedesco più vicino ad un'ipotetica rimonta. Rimane una impresa difficile, ma dopo aver passato il turno pur perdendo contro l'Italia e ai rigori contro l'Inghilterra dopo 120 minuti difficili, per la Germania davvero nulla sembra impossibile.

5 reti: Saul.
3 reti: Asensio, Bruma.
2 reti: Zohore, Bardhi, Chrien, Gray, Selke, Bernardeschi.
1 reti: Chory, Havlik, Luftner, Schick, Travnik, Andersen, Ingvartsen, Baker, Abraham, Mawson, Murphy, Redmond, Amiri, Gnabry, Kempf, Meyer, Platte, Berardi, Pellegrini, Petagna, Markoski, Gjorgjev, Kownacki, Lipski, Moneta, Guedes, Bruno Fernandes, Edgar, Podence, Djurdjevic, Gacinovic, MIhalik, Safranko, Satka, Valjent, Deulofeu, Sandro, Inaki Williams, Suarez, Larsson, Strandberg.