Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

FOCUS TMW - L'evoluzione del Mondiale: dalle 13 del 1930 alle 48 del 2026

FOCUS TMW - L'evoluzione del Mondiale: dalle 13 del 1930 alle 48 del 2026TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 31 marzo 2017, 07:002017
di Gaetano Mocciaro

Dalle 13 del 1930 senza passare per le qualificazioni alle 48 del 2026. Il Mondiale diventa sempre più globale.

Fra 9 anni vedremo 16 gironi da 3 squadre che porteranno alle 32 che si sfideranno in gara secca fino alla finale. In sostanza chi vorrà vincere il Mondiale dovrà giocare, come adesso, sette partite. Cambia solo l'allargamento della manifestazione, per la gioia dei continenti fin qui penalizzati.

Nel corso degli anni abbiamo assistito a una costante evoluzione dei Mondiali che è andata di pari passo con la crescita della popolarità del calcio nei vari paesi del mondo. Eccezion fatta per il 1930 dove a partecipare c'era solo chi si poteva permettere un viaggio fino in Uruguay (non a caso solo 4 squadre europee), dal 1934 in poi si è andati avanti con una fase finale a 16 squadre, composta in gran parte dalle selezioni europee. Tuttavia Nord e Centro America, Sudamerica e Asia hanno avuto sempre almeno dal 1938 una qualificata di diritto. L'Africa ha dovuto aspettare il 1970.

La prima svolta nel 1982, con l'allargamento a 24 squadre e l'inserimento di una seconda fase a gironi (12 squadre divise in 4 gruppi da 3) subito eliminata per far spazio dal secondo turno all'eliminazione diretta. Da Messico '86 a Usa '94 oltre alle due qualificate per girone nel primo turno venivano ammesse alla fase successiva le migliori 4 terze qualificate.

Tutto cambia da Francia '98, con l'allargamento a 32 squadre. A giovarne maggiormente Africa (che ha 5 posti garantiti) e Asia (almeno 4 qualificate). Da allora solo un paio di novità: la decisione di qualificare di diritto solo il paese ospitante (fino al 2002 si qualificava direttamente anche la detentrice della coppa) e la possibilità di far organizzare il torneo a più di un paese (i mondiali nippo-coreani del 2002).

Questa l'evoluzione dei Mondiali dal 1930:

URUGUAY 1930

13 qualificate

7 Sudamerica
4 Europa
2 Nord e Centro America

ITALIA 1934

16 qualificate alla fase finale

12 Europa
2 Sudamerica
1 Nord e Centro America
1 Africa o Asia

FRANCIA 1938

16 qualificate alla fase finale

campione in carica (Italia) e paese ospitante (Francia) qualificati di diritto

11 Europa
1 Sudamerica
1 Nord e Centro America
1 Asia

BRASILE 1950

16 qualificate alla fase finale (solo 13 si presentarono)

campione in carica (Italia) e paese ospitante (Brasile) qualificati di diritto

7 Europa
4 Sudamerica
2 Nord e Centro America
1 Asia

SVIZZERA 1954

16 qualificate alla fase finale

campione in carica (Uruguay) e paese ospitante (Svizzera) qualificati di diritto

11 Europa
1 Sudamerica
1 Nord e Centro America
1 Asia

SVEZIA 1958

16 qualificate alla fase finale

campione in carica (Germania Ovest) e paese ospitante (Svezia) qualificati di diritto

9 Europa
3 Sudamerica
1 Nord e Centro America
1 Africa o Asia

CILE 1962

16 qualificate alla fase finale

campione in carica (Braisle) e paese ospitante (Cile) qualificati di diritto

8 Europa
3 Sudamerica
1 Nord e Centro America
1 playoff Europa-Asia
1 playoff Europa-Africa

INGHILTERRA 1966

16 qualificate alla fase finale

campione in carica (Brasile) e paese ospitante (Inghilterra) qualificati di diritto

9 Europa
3 Sudamerica
1 Nord e Centro America
1 Africa, Asia o Oceania

MESSICO 1970

16 qualificate alla fase finale

campione in carica (Inghilterra) e paese ospitante (Messico) qualificati di diritto

8 Europa
3 Sudamerica
1 Nord e Centro America
1 Africa
1 Asia o Oceania

GERMANIA OVEST 1974

16 qualificate alla fase finale

campione in carica (Brasile) e paese ospitante (Germania Ovest) qualificate di diritto

8 Europa
2 Sudamerica
1 Nord e Centro America
1 Africa
1 Asia o Oceania
1 playoff Europa-Sudamerica

ARGENTINA 1978

16 qualificate alla fase finale

campione in carica (Germania Ovest) e paese ospitante (Argentina) qualificate di diritto

8 Europa
2 Sudamerica
1 Nord e Centro America
1 Africa
1 Asia o Oceania
1 playoff Europa-Sudamerica

SPAGNA 1982

24 qualificate alla fase finale

campione in carica (Argentina) e paese ospitante (Spagna) qualificate di diritto

13 Europa
3 Sudamerica
2 Nord e Centro America
2 Africa
2 Asia o Oceania

MESSICO 1986

24 qualificate alla fase finale

campione in carica (Italia) e paese ospitante (Messico) qualificate di diritto

12 Europa
4 Sudamerica
1 Nord e Centro America
2 Africa
2 Asia
1 playoff Europa-Oceania

ITALIA 1990

24 qualificate alla fase finale

campione in carica (Argentina) e paese ospitante (Italia) qualificate di diritto

13 Europa
2 Sudamerica
2 Nord e Centro America
2 Africa
2 Asia
1 playoff Sudamerica-Oceania

USA 1994

24 qualificate alla fase finale

campione in carica (Germania) e paese ospitante (Stati Uniti) qualificate di diritto

12 Europa
3 Sudamerica
3 Africa
2 Asia
1 Nord e Centro America
1 playoff Sudamerica-Nord e Centro America-Oceania

FRANCIA 1998

32 qualificate alla fase finale

campione in carica (Brasile) e paese ospitante (Francia) qualificata di diritto

14 Europa
5 Africa
4 Sudamerica
3 Asia
3 Nord e Centro America
1 playoff Asia-Oceania

GIAPPONE E COREA 2002

32 qualificate alla fase finale

campione in carica (Francia) e paesi ospitanti (Giappone e Corea del Sud) qualificati di diritto

13 Europa
5 Africa
4 Sudamerica
3 Nord e Centro America
2 Asia
1 playoff Europa-Asia
1 playoff Sudamerica-Oceania

GERMANIA 2006

32 qualificate alla fase finale

paese ospitante (Germania) qualificato di diritto

13 Europa
5 Africa
4 Sudamerica
4 Asia
3 Nord e Centro America
1 playoff Asia-Nord e Centro America
1 playoff Sudamerica-Oceania

SUDAFRICA 2010

32 qualificate alla fase finale

paese ospitante (Sudafrica) qualificato di diritto

13 Europa
5 Africa
4 Asia
4 Sudamerica
3 Nord e Centro America
1 playoff Sudamerica-Nord e Centro America
1 playoff Asia-Oceania

BRASILE 2014

32 qualificate alla fase finale

paese ospitante (Brasile) qualificato di diritto

13 Europa
5 Africa
4 Asia
4 Sudamerica
3 Nord e Centro America
1 playoff Asia-Sudamerica
1 playoff Nord e Centro America-Oceania

RUSSIA 2018

32 qualificate alla fase finale

paese ospitante (Russia) qualificato di diritto

13 Europa
5 Africa
4 Asia
4 Sudamerica
3 Nord e Centro America
1 playoff Nord e Centro America-Asia
1 playoff Sudamerica-Oceania

QATAR 2022

32 qualificate alla fase finale

paese ospitante (Qatar) qualificato di diritto

13 Europa
5 Africa
4 Asia
4 Sudamerica
3 Nord e Centro America
1 playoff Nord e Centro America-Asia
1 playoff Sudamerica-Oceania

2026

paese ospitante qualificato di diritto, la sua presenza è già compresa nello slot della confederazione di competenza.

16 Europa
9 Africa
8 Asia
6 Nord e Centro America
6 Sudamerica
1 Oceania

Gli ultimi due posti da assegnare arriveranno attraverso un playoff che coinvolgerà 6 squadre, una per confederazione, ad eccezione dell'Europa, più una aggiuntiva dalla confederazione del paese organizzatore. Delle sei squadre, quattro si daranno sfida attraverso scontri diretti e le vincenti affronteranno le restanti due, considerate teste di serie, che saranno determinate dal Ranking FIFA.

Il mini-torneo sarà giocato nel paese che organizzerà i Mondiali e servirà come test per l'organizzazione del torneo. La data scelta dovrebbe essere a novembre 2025.