Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Il punto sulla Lega Pro - Foggia regina del sud. Nel gruppo A classifica corta

Il punto sulla Lega Pro - Foggia regina del sud. Nel gruppo A classifica cortaTUTTO mercato WEB
lunedì 20 marzo 2017, 09:152017
di Luca Bargellini

GRUPPO A
Le prime tre della classifica si fermano e la classifica, almeno nelle zone alte si accorcia. Alessandria, Cremonese e Arezzo vengono sconfitte nel medesimo weekend, dando l’occasione al Livorno (vittorioso sulla Viterbese per 1-0) di avvicinarsi alle primissime posizioni. Quinta sinfonia per il Piacenza che stende la Carrarese di Firicano ed è sempre più vicino al sogno playoff. In coda pareggi per Pontedera, Olbia, Tuttocuoio e Racing Roma, mentre arriva il secondo successo consecutivo per il Prato (nello scontro diretto contro la Lupa Roma, ndr) che a questo punto vede la zona salvezza a sole tre lunghezze di distanza.

GRUPPO B
In attesa di Bassano-Venezia di questa sera che potrebbe dare il via ad una vera e propria fuga dei lagunari è il risultato del Parma a fare notizia. I Ducali perdono in casa per 1-0 dal Fano (terzo successo di fila) facendosi scavalcare dal Padova corsaro al ‘Braglia’ di Modena. Brutto ko per il Gubbio in casa del Teramo per 6-0. Pari nell’altro big match di giornata fra FeralpiSalò e Sambenedettese.

GRUPPO C
Derby d’altissima classifica allo Zaccheria fra Foggia e Lecce. Prima contro seconda danno vita ad un grande match, carico di significati e di agonismo. Alla fine la spuntano i padroni di casa, portando a +4 il vantaggio sui Salentini e a +13 quello sul Matera terzo in classifica e nuovamente sconfitto, questa volta dall’Akragas. Si ferma anche la Virtus Francavilla (terzo stop nelle ultime quattro giornate), mentre vincono e accorciano in classifica Juve Stabia, Siracusa (e sono cinque di fila) e Casertana. In coda terza vittoria consecutiva del Melfi che lascia l’ultimo posto e si porta a solo quattro lunghezze dalla zona salvezza.