Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Il punto sulla Liga - Real campione d'inverno, Siviglia e Barça non mollano

Il punto sulla Liga - Real campione d'inverno, Siviglia e Barça non mollanoTUTTO mercato WEB
© foto di Imago/Image Sport
lunedì 23 gennaio 2017, 07:002017
di Marco Frattino

Vittoria sì, ma che fatica! Il Real Madrid riprende la marcia nella Liga grazie al 2-1 ai danni del Malaga, dopo il ko di otto giorni fa contro il Siviglia di Stevan Jovetic e la sconfitta interna in Copa del Rey contro il Celta. Le merengues provano a mettersi alle spalle il momento no, conquistando il titolo di campione d'inverno con una gara - quella col Valencia - che sarà recuperata a febbraio. Un titolo arrivato non senza difficoltà e problemi vari, legati al rendimento dei singoli che non sono al top (Cristiano Ronaldo su tutti), oltre i diversi guai fisici che hanno tolto serenità nella rosa di Zinedine Zidane. Che deve fare a meno di Dani Carvajal, ma anche Luka Modric e Marcelo potrebbero restare a lungo ai box. Lo spera il Napoli, che tra tre settimane sfiderà i campioni d'Europa e del mondo al Santiago Bernabeu per l'andata degli ottavi di Champions. Intanto è  Sergio Ramos, autore di una doppietta sabato pomeriggio, a togliere le castagne dal fuoco alla formazione  merengue .

SIVIGLIA VINCE COL BRIVIDO, BARCELLONA RESTA TERZO - La compagine allenata da Jorge Sampaoli resta alle spalle del Real, dopo il successo per 4-3 contro l'Osasuna. La squadra di Pamplona non è contenta della direzione di gara, mentre il Siviglia va a quota 42 stabilendo il proprio record dopo un girone. Il Barcellona ha battuto 4-0 l'Eibar: Denis Suarez ha aperto le danze, poi la MSN ha fatto il resto con una rete di ogni interprete offensivo. L'Atletico Madrid non va oltre il pari a Bilbao, ringraziando Antoine Griezmann per il gol del 2-2 al minuto 80'. Ko invece il Villarreal: la squadra di Pato, Sansone e Soriano lascia i tre punti al Valencia, dove Simone Zaza ha debuttato giocando gli ultimi dieci minuti di gara.