Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Insigne a mezzo servizio, ma sempre decisivo

Insigne a mezzo servizio, ma sempre decisivoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 21 novembre 2017, 23:092017
di Marco Frattino
fonte Dal nostro inviato al San Paolo

Un Lorenzo Insigne in formato Mondiale, anche se a mezzo servizio. E' stato il numero 24 del Napoli a sbloccare la gara contro lo Shakhtar Donetsk, con un destro a giro indirizzato all'incrocio sul secondo palo che ha spianato la strada agli azzurri. La perla del numero 24 ha permesso alla squadra di Maurizio Sarri di dilagare, con Piotr Zielinski prima e Dries Mertens poi. Il secondo gol nel giro di tre giorni, dopo quello siglato al Milan, come un nuovo messaggio a Giampiero Ventura che mai l'ha visto potenziale titolare nel suo attacco.

Ma la Nazionale è ormai un argomento archiviato, da mettere in soffitta in attesa degli impegni datati 2018, ma il Magnifico continua a incantare con l'azzurro Napoli cucito sulla pelle. Nonostante una botta rimediata contro il Diavolo che ha rischiato di fermarlo per la gara di stasera, ma Insigne ha stretto i denti e ha voluto esserci per questa partita delicata. Solo per 65' di gioco ma risultando determinante e decisivo, ancora una volta.