Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle del Bologna - Pulgar spicca, bene in difesa

Le pagelle del Bologna - Pulgar spicca, bene in difesaTUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 29 gennaio 2017, 17:242017
di Giovanni Cimino
Cagliari-Bologna 1-1

Mirante 6,5 Evita il gol del vantaggio di Sau prima del blitz di Destro. Non può nulla sulla bomba di Borriello.

Krafth 5,5 Macchia una discreta prova con il fallo su Borriello, e il rosso conseguente. Bene in fase difensiva per 90' minuti, spinge anche con una certe continuità nella ripresa. Fatal recupero.

Oikonomou 6,5 Potenzialità e mezzi da potenziale difensore al top. Bene per larghi tratti del match sull'arrembante attacco sardo.

Maietta 6,5 Esperienza, senso della posizione e gran lavoro nella terza linea.

Masina 5,5 Obbligato a compiti difensivi, resta troppo sulle sue, senza spingere sulla fascia di competenza. Da lui ci sia spetta sempre qualcosa di più.

Donsah 6 La prova c'è, ma non con i lustrini. Inevitabile puntare i riflettori su di lui, chiacchierato in chiave mercato. Ha fatto meglio altre volte.

Pulgar 6,5 Si è rivisto il degno erede di Diawara. Lavora benissimo nel ruolo di filtro davanti alla difesa, pressa, lotta e persino propone palloni giocabili in avanti. Non male.

Nagy 5 Spento e improduttivo, combina davvero poco e sbaglia tanti passaggi e tante situazioni elementari. ( dal 72' Viviani 5 Sente sin troppo la partita, entra e rimedia in pochi minuti il rosso che gli farà fare un passo indietro nelle gerarchie di Donadoni.)

Di Francesco 6 Promette bene, perché nella seconda parte del primo tempo mette in crisi Capuano sul suo versante, ma senza affondare il colpo. Resta poi abbastanza anonimo sino alla sostituzione. ( dal 62' Verdi sv )

Destro 6 Torna al gol dopo tanto tempo, facendosi trovare pronto al momento giusto. Ma vita difficile al cospetto dei centrali cagliaritani. ( dal 90' Torosidis sv )

Krejci 6 Chiaro che l'assist per il gol di Destro pesa tantissimo, ma combina pochino nell'arco della sfida, sopratutto perché non riesce quasi mai a supearre Pisacane e dare il cambio di passo a sinistra.