Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle del City - Silva maestro, De Bruyne continuo. Male Kolarov

Le pagelle del City - Silva maestro, De Bruyne continuo. Male Kolarov
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 21 gennaio 2017, 20:432017
di Mattia Zangari
Risultato finale: Manchester City-Tottenham 2-2

Bravo 6 - Braccia conserte per larghi tratti del match per il portiere cileno, che non può impedire che la rete alle sue spalle si gonfi due volte in pochi minuti tra 58' e 77'.

Zabaleta 6.5 - Prestazione d'antan per il terzino argentino, sorprendentemente energico sulla fascia di sua competenza. Quando il cronometro segna 20, va pure a tanto così dal gollonzo con un tiro mancino stranissimo.

Otamendi 6 - Le solite chiusure last second che respingono le velleità offensive del Tottenham vengono parzialmente offuscate da alcune scelte in marcatura che lasciano a desiderare.

Kolarov 5.5 - Non viene sollecitato troppo nell'arco di tutta la partita. Meglio così, visto che nell'unica circostanza in cui viene sfidato in uno contro uno da Kane finisce col dover spendere un fallo tattico a metà campo. In ritardo in occasione del blitz aereo di Alli.

Clichy 6 - Pound for pound il duello con Walker è impari da far spavento. Per fortuna il calcio non è MMA e lui se la cava scappando spesso in velocità e mettendo qualche cross interessante per i compagni. Dall'85' Stones sv

Touré 6.5 - Fa il suo, lasciando la maggior parte dell'incomodo alle quattro furie amiche che gli danzano davanti. Comunque, lui c'è, pronto a ripulire tutti i palloni che passano dalle sue parti.

Sterling 6 - La mina vagante dello scacchiere di Guardiola mette in mostra la sua polarità calcistica: imprevedibile nell'accezione positiva e negativa del termine, nel secondo caso quando manca il gol del ko. Dall'82' Gabriel Jesus 6 Un assist non sfruttato dai compagni, un'incornata alta sopra la traversa e un gol annullato possono valergli la sufficienza nei suoi battesimo del fuoco in Premier.

Silva 7 - Maestro, in una sola parola. La palla tra i piedi dell'ex Valencia è come la bacchetta per un direttore d'orchestra. Dal 90' Delph sv

De Bruyne 7.5 - E' il più continuo dei 22 in campo: corre come un terzino, inventa come un 10 e segna come un nove. Completo.

Sané 6.5 - Sulla gaffe di Lloris è pronto a depositare a rete per il momentaneo vantaggio. Fa e disfa, impegnandosi anche in fase difensiva.

Aguero 6.5 - Non si può vivere di solo gol, per questo la sua prova è da considerarsi decisamente positiva. Sbatte due volte su Lloris, ma lavora in maniera encomiabile nel contestare il primo palleggio ai portatori di palla degli Spurs.